CLS – Header banner dal 14 maggio al 31 dicembre 2018
riempitivo gdl header

Trasporti e logistica integrata: gli itinerari su misura di Tiesse

0
TRANSPOTEC – newsbanner dal 1 ottobre al 24 febbraio 2019

In “omnia” res stat virtus (la virtù sta in tutte le cose): potrebbe essere questo il motto di Tiesse SpA, gruppo italiano che si occupa di trasporti e logistica di magazzino.

L’azienda con sede a Milano ha trovato nel servizio a tutto tondo il suo tratto caratteristico più distintivo e la sua principale leva competitiva.

“Siamo una realtà un po’ anomala nello scenario logistico italiano”, sintetizza il CEO, Guido Sereno.

Trasporti e logistica: la formula di Tiesse

Al netto di alcune specializzazioni maturate negli anni, il gruppo ha infatti una vocazione molto ampia ed estesa per quanto riguarda le attività offerte e gli ambiti in cui le realizza.

Dalle spedizioni in modalità espressa al collettame, dai trasporti ADR alla logistica di fornitura per i settori GDO (Grande Distribuzione Organizzata) ed Ho.Re.Ca. (Hotellerie-Restaurant-Café/Catering), fino alla logistica di magazzino specializzata per il mondo biochimico (una peculiarità dell’azienda), così come per diversi settori dell’industria manifatturiera (automotive, beni di largo consumo, fragile goods, healthcare e molto altro), Tiesse si preclude ben poco.

L’obiettivo dichiarato

L’obiettivo dichiarato è rispondere ad ogni possibile esigenza in materia di trasporto e logistica espressa dalla propria clientela e quindi offrire un abito su misura anche a realtà molto complesse, quali possono essere le multinazionali.

Queste ultime rappresentano per altro circa il 47% dell’attuale fatturato di Tiesse, seguite da operatori 3PL (33%) e PMI (20%). “La scelta di rivolgersi ad aziende molto grandi ci garantisce una certa stabilità finanziaria, soprattutto a livello di credito – indica Sereno -.

Tenersi stretti clienti di questo tipo significa però costruire per ciascuno un servizio di alta qualità, piegato sulle sue specifiche caratteristiche di business, un modello poi esteso anche alle PMI”.

In poche parole: non dire mai di no. O quasi.

Per questo negli anni, Tiesse ha sviluppato un’offerta completa che dal trasporto nazionale arriva alla gestione logistica dell’intera supply chain, passando per il servizio internazionale.

“Personalizzare lo standard”

In Italia, Tiesse è presente con una rete capillarmente estesa sul territorio che conta 52 punti di distribuzione, di cui 8 filiali dirette.

Dai 4 hub principali (San Giuliano Milanese, Siziano, Pavia ed il più recente che sorge a Landriano) ogni giorno partono più di 80 linee di collegamento dirette verso le decine di distribution point sparsi in tutt’Italia.

A questi asset si aggiunge un parco mezzi di circa 100 veicoli di proprietà ed un network internazionale in continua espansione grazie ad accordi con oltre 160 partner internazionali.

“Siamo probabilmente l’unica realtà italiana a poter offrire una distribuzione nazionale con una flotta così estesa di proprietà – descrive Guido Sereno –. Abbiamo inoltre un forte controllo del nostro network, anche per quanto riguarda i punti di distribuzione gestiti da imprenditori locali.

Tutto questo rappresenta un vantaggio che il cliente non sempre cattura all’inizio, quando si parla soprattutto di tariffe, ma di cui si rende conto in seguito, quando assume la consapevolezza di quanto sia per lui strategico poter contare su tempi certi e resa impeccabile”.

Tiesse promette infatti un servizio senza sbavature garantito 365 giorni all’anno, in tutt’Italia, intercettando e dando risposta ad una domanda molto diversificata.

In Tiesse, “personalizzare lo standard” è un concetto contradditorio solo nei termini. “Il nostro business, così come lo abbiamo strutturato, spesso consente al nostro cliente di fare un salto di qualità – sostiene il CEO. – È qualcosa il cui valore va ben al di là dei numeri”.

I numeri sono importanti

Eppure i numeri sono importanti per definire il perimetro della breve ed intensa storia della giovane azienda lombarda.

Fondata ufficialmente nel non lontano 2003, Tiesse nasce come realtà specializzata nel trasporto nazionale, ma mostra da subito un’evidente tensione verso l’estero e la gestione integrata della supply chain.

“Siamo partiti come una realtà piccola e snella, in cui si fondevano precedenti esperienze, ed una manciata di clienti”, ricorda Guido Sereno.

ll primo anno di vita di Tiesse si chiude con un bilancio di 14,3 milioni euro di cui circa 13 provenienti dall’attività di trasporto e la restante parte dalla logistica.

A distanza di tredici anni, nel 2017, il fatturato totale del gruppo è più che quintuplicato con 72,5 milioni di euro complessivi, di cui circa 54 derivanti dai trasporti nazionali ed internazionali e quasi 18 dalla logistica.

“Se vuoi aumentare il fatturato devi aumentare la tua offerta di servizio – svela Sereno -. Per fare questo, devi acquisire continuamente nuove competenze sul mercato”.

Nicoletta Ferrini

L’articolo completo è stato pubblicato sul numero di giugno 2018 de Il Giornale della Logistica. Richiedi la copia pdf


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL