DEMATIC – header banner dal 5 giugno al 5 luglio 2020
TELEROUTE – header banner dal 1 aprile al 31 agosto 2020
riempitivo gdl header

Come ti automatizzo la fabbrica automotive: con una logistica intelligente

0
DEA CAPITAL – newsbanner dal 3 giugno al 3 settembre 2020

Così la logistica nella fabbrica automotive diventa intelligente. Produzione di automobili e linee di assemblaggio sono sempre state legate. Soltanto dopo che Henry Ford iniziò a utilizzare nastri trasportatori nelle sue fabbriche nel 1913 l’automobile riuscì a diventare un bene di massa. Al giorno d’oggi, lavorare senza linee di assemblaggio è impensabile nelle fabbriche BMW.

Il gruppo fa affidamento su logistica e trasporti per innalzare il livello di efficienza e flessibilità, per collegare al meglio i processi lavorativi e per risparmiare ai dipendenti attività lunghe e ripetitive. I robot mobili Omron LD per il trasporto dei materiali offrono un ritorno sugli investimenti (ROI) particolarmente elevato. Questi robot mobili autonomi sono dotati di un trasportatore a torretta, un dispositivo di gestione del carico con altezza regolabile, sviluppato dall’integratore di sistemi cts GmbH. L’interazione tra dipendenti e robot per il trasporto nelle fabbriche BMW è una chiara dimostrazione di come sia possibile implementare l’armonia in una fabbrica del futuro.

Obiettivo: ottimizzazione continua

In media negli impianti BMW ogni giorno vengono prodotti fino a 1.600 veicoli. Con volumi di produzione di questa portata, l’ottimizzazione continua e miglioramenti in termini di efficienza attraverso strategie e tecnologie sono aspetti di fondamentale importanza. Sono anche inclusi la logistica e i processi di trasporto impiegati nella produzione. Componenti di grandi e piccole dimensioni, tra cui ad esempio quelli per il complessivo volante e abitacolo, parti rotanti o luci abitacolo, devono essere continuamente trasportati dal magazzino alla linea di assemblaggio.

“I dipendenti della produzione trascorrevano oltre il 60% dell’orario lavorativo trasportando componenti. Non è realistico collegare le diverse aree di stoccaggio e di produzione con nastri trasportatori, pertanto questo compito veniva svolto per lo più manualmente, comportando un notevole dispendio di risorse,” afferma Aleksandar Cvetanovic, European Key Account Manager Automotive presso Omron Industrial Automation Europe.

Mini trasportatori intelligenti

Le fabbriche BMW utilizzano un sistema di trasporto automatico fin dagli anni ’80. Tuttavia, questo sistema non è flessibile nell’uso ed è legato a percorsi fissi. BMW aveva bisogno di un robot che potesse trasportare i cosiddetti vettori per piccoli carichi (KLT) e creare il proprio percorso. Questo robot per il trasporto doveva essere in grado di adattarsi in maniera rapida e flessibile ai nuovi processi senza dover apportare modifiche consistenti all’infrastruttura.

“All’inizio del progetto, il primo compito era quello di comprendere e far fronte ai requisiti dei clienti e scoprire gli aspetti da implementare. Inoltre, il settore Logistica del Gruppo BMW aveva bisogno di uno standard per i suoi prodotti e servizi. Il gruppo ha optato per i robot mobili LD di Omron, noti anche come BMW Mini Smart Transport Robots (miniSTRs), con nastri trasportatori progettati specificamente come accessorio in alcune delle sue fabbriche,” aggiunge Cvetanovic.

In qualità di integratore di sistemi, cts GmbH, un partner consolidato di Omron Solutions, ha sviluppato una soluzione completa di robot mobili LD – un accessorio trasportatore e un software che soddisfano completamente i requisiti di BMW. La soluzione unisce l’Omron Enterprise Manager e il sistema Enterprise Resource Planning (ERP) dell’azienda.
Cts GmbH utilizza i prodotti e le soluzioni Omron da anni e al momento sta esplorando nuove opportunità per l’uso di veicoli autonomi intelligenti (AIV). Con oltre 100 veicoli autonomi intelligenti integrati, cts GmbH è l’integratore di sistemi di questa tecnologia di veicoli più importante d’Europa.

Così la logistica automotive è diventa intelligente

“Sviluppare un sistema generale basato su LD Omron, che soddisfacesse i requisiti elevati di un produttore premium come BMW, è stata una sfida che abbiamo accettato con piacere. Facendo affidamento sui nostri numerosi anni di esperienza con LD Omron, dimostrata con oltre 100 sistemi di veicoli autonomi intelligenti correttamente in funzione, siamo riusciti a implementare la soluzione ideale con Omron e BMW, molto velocemente e con ottimi risultati. Grazie alle nostre vaste conoscenze in termini di software e alla struttura dei veicoli autonomi intelligenti, l’integrazione nel livello IT del Gruppo BMW è stata molto semplice,” dichiara Alfred Pammer, Head of Factory Automation presso cts GmbH.

Estratto dell’articolo pubblicato sul numero di Dicembre 2019 de Il Giornale della Logistica


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR