CROWN – header banner dal 1 settembre al 30 novembre 2018
CLS – Header banner dal 14 maggio al 31 dicembre 2018
riempitivo gdl header

XPO punta sui robot collaborativi. Prevista l’installazione di 5.000 unità intelligenti nei magazzini in Europa e Nord America

0
OM STILL newsbanner dal 1 settembre al 30 novembre 2018
TRANSPOTEC – newsbanner dal 1 ottobre al 24 febbraio 2019
Euro Expo – Newsbanner dal 1 ottobre al 21 novembre 2018

XPO Logistics, provider leader mondiale di soluzioni logistiche e di trasporto, impiegherà 5.000 robot intelligenti nei suoi siti logistici in Nord America e in Europa.

I robot, progettati per collaborare con gli esseri umani, supporteranno la forza lavoro esistente di XPO e sosterranno la crescita futura.

L’implementazione è frutto della partnership strategica con GreyOrange Pte. Ltd., il produttore di robotica, che fa di XPO il provider logistico esclusivo per l’utilizzo dei robot in Nord America, nel Regno Unito e in otto paesi europei.

I robot collaborativi che aumentano l’efficienza

“Abbiamo sviluppato la nostra tecnologia logistica integrandola con Ia più recente tecnologia di automazione intelligente adattandola alla velocità della luce” – ha dichiarato Bradley Jacobs, amministratore delegato di XPO Logistics.

“Questo ci consente di migliorare notevolmente l’efficienza, i tempi di realizzazione e i costi.

L’aggiunta di 5.000 robot collaborativi renderà le nostre operazioni logistiche più sicure e produttive nelle attività di picking, packing e smistamento.

Si tratta di vantaggi importanti per i nostri clienti, in particolare nei settori dell’e-commerce e della vendita al dettaglio omnicanale, dove la velocità e la precisione degli ordini sono modi essenziali per competere”.

Sistema “goods-to-person”

I robot autonomi fanno parte di un sistema modulare “goods-to-person” che comprende anche scaffalature mobili di stoccaggio e stazioni di lavorazione.

Ogni robot può spostare un rack del peso di circa 1.000-3.500 libbre, portandolo in una postazione dove un operaio evade fino a 48 ordini contemporaneamente.

L’intero processo è controllato dal sistema proprietario di gestione del magazzino di XPO.

Questa soluzione flessibile e ad alta velocità supporta le consegne il giorno stesso e il giorno successivo, accorciando i tempi di consegna e aiutando i lavoratori a ridurre al minimo i tempi di percorrenza e gli errori manuali.

450 milioni di dollari in tecnologia

L’implementazione robotica di XPO è parte del piano d’investimento tecnologico, di 450 milioni di dollari, dell’azienda di quest’anno.

Altre innovazioni recenti includono il network condiviso di distribuzione XPO Direct, l’integrazione vocale con Amazon Echo e Google Home per monitorare la consegna dell’ultimo miglio di merci pesanti, e XPO Connect per il mercato digitale del trasporto merci con infrastruttura multimodale.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL