ATHENA – Header banner dal 1 maggio al 31 maggio 2022
HYUNDAI – header banner dal 1 maggio al 31 maggio 2022
SEALED AIR – header banner dal 20 dicembre al 19 giugno 2022
COLLIERS – header banner dal 1 febbraio al 31 maggio 2022

Italtrans acquisisce il 100% di Mazzocco: la manovra dà vita a un top player nella logistica dei prodotti alimentari

0
IKN  – newsbanner dal 7 maggio al 7 giugno 2022
NEWLAND – newsbanner dal 4 aprile al 4 luglio 2022
UBIQUICOM – newsbanner dal 4 aprile al 3 giugno 2022
WORLD CAPITAL – newsbanner dal 1 marzo al 31 maggio 2022
BAOLI – newsbanner dal 1 maggio al 31 maggio 2022
STILL – newsbanner dal 1 maggio al 30 settembre 2022

 

Italtrans, operatore logistico di Calcinate (BG), ha concluso l’acquisizione di Mazzocco, corriere refrigerato nazionale con sede a Parma.

Con questa manovra Italtrans rileva l’intera filiera di Mazzocco: 25 sedi in tutta Italia con 800 mezzi refrigerati, 25.000 mq. di magazzini a temperatura controllata (fresco, ambient) e 60 dipendenti diretti, per un fatturato consolidato di 36 milioni di euro.

Lo specialista per la logistica dei prodotti alimentare

L’acquisizione di Mazzocco consente a Italtrans di rafforzare e completare la propria filiera logistica, mentre per l’azienda parmense l’ingresso di un sistema altamente specializzato e differenziante costituisce un’importante occasione di crescita.

Con oltre 1.000 dipendenti, una flotta composta da 800 mezzi di proprietà, 1.200 semirimorchi, 60 mezzi Progetto Diciotto (37 bancali) e 580.000 mq di magazzini coperti (secco, fresco, surgelato), Italtrans è infatti un player di riferimento a livello nazionale, in particolare per la distribuzione di prodotti alimentari a temperatura controllata, e nel 2017 ha superato i 220 milioni di fatturato.

“Qualità e capillarità”

Laura Bertulessi, Consigliere Delegato di Italtrans, non nasconde la sua soddisfazione: “Per la nostra azienda l’acquisizione del network di Mazzocco è un passo importante che ci permette di completare l’offerta ai clienti, con la possibilità di soddisfare le esigenze più diverse e impegnative, in particolare per quel che riguarda la catena dei prodotti alimentari e la catena del freddo.

Da sempre ci caratterizziamo per la serietà del servizio, la tracciabilità di ogni spostamento, la trasparenza e puntualità nella distribuzione.

La nuova sfida è quella di coniugare qualità con una sempre maggiore capillarità, per ampliare il portafoglio prodotti, soddisfare al meglio i nostri partner e raggiungere nuove fasce di mercato”.

Continuità operativa e di valori

Anche Paolo Azzali, che ha guidato a lungo Mazzocco insieme a Luigi Camorali e Massimo Ghidini, commenta positivamente l’accordo raggiunto, considerandolo un momento decisivo nel cammino ultraventennale dell’azienda parmense.

“Pensando al futuro della Mazzocco abbiamo scelto di cedere ad una delle più importanti realtà italiane nell’ambito della logistica e soprattutto abbiamo trovato, in Italtrans, consonanza con gli obiettivi e i valori da noi perseguiti negli anni.

Attenzione e cura per il cliente, eccellenza nel servizio, flessibilità nelle soluzioni: queste sono sempre state le nostre priorità che adesso acquistano maggiore forza e capacità di sviluppo”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR