GEP – Header banner dal 1 settembre al 31 ottobre 2021

Flash Battery: una nuova sede per nuovi elettrizzanti progetti

0
Global Summit – newsbanner dal 18 ottobre al 18 novembre 2021
BAOLI – newsbanner dal 1 ottobre al 31 ottobre 2021
SICK – newsbanner al 19 ottobre al 18 novembre 2021

In principio fu un garage. Proprio come Steve Jobs, Bill Gates, Larry Page e Sergey Brin, Anche Marco Righe e Alan Pastorelli hanno dato avvio alla propria avventura imprenditoriale in un garage, dove di notte e nei weekend lavoravano dando forma alle proprie idee innovative. Da qui, nel 2012 è nata Flash Battery, azienda specializzata nella progettazione di nella produzione di batterie al litio per macchine industriali e veicoli elettrici, che il 1 ottobre ha inaugurato la nuova sede a Sant’Ilario D’Enza (RE). Una sede dove l’azienda reggiana ha creato un ambiente ideale per i propri 65 dipendenti – con età media inferiore ai 35 anni – che collaborano al conseguimento di un fatturato stimato per il 2021 di 17,5 milioni di euro (in crescita del 30% su 2019 e 2020).

Un’energia che si rinnova ogni giorno

Vibra di commozione la voce di Marco Righi, CEO e co-fondatore dell’azienda reggiana insieme ad Alan Pastorelli, oggi responsabile dell’area ricerca e sviluppo, quando parla alle persone intervenute alla cerimonia del taglio del nastro. Tre le parole chiave del suo discorso: soddisfazione, per il percorso fatto responsabilità, verso collaboratori, partner e territorio e gratitudine per la squadra che ha reso possibile i risultati raggiunti grazie a impegno costante, competenza e passione. “Il nostro percorso di sviluppo”, ha dichiarato Righi, “si basa su obiettivi condivisi. Tra questi la sostenibilità ha un ruolo fondamentale e implica un impegno costante sia lato prodotto – le nostre batterie sono cobalto free – sia di processo. Anche per questo la nostra sede è stata concepita adottando in ogni ambiente principi di sostenibilità e di benessere delle persone che rendono evidente quanto debba essere alta l’attenzione alla transizione ecologica e alla qualità del lavoro”. Un impegno che Flash Battery condivide sia a livello locale sia internazionale, come ha sottolineato Alan Pastorelli: “siamo presenti su più paini di lavoro e collaboriamo anche al progetto di comune interesse europeo IPCEI per lo sviluppo di innovazione nell’ambito batterie, aderendo all’European Battery Alliance”.

Uno spazio dove crescere e innovare

La nuova sede di Flash Battery a Sant’Ilario d’Enza si sviluppa su una superficie di oltre 20.000 mq, quintuplicando le dimensioni del precedente insediamento a Calerno. L’area produttiva occupa 3.200 mq, con possibilità di espansione per ulteriori 5.000 mq e fino a 150 postazioni di lavoro; agli spazi dedicati alla produzione e alla sperimentazione si aggiungono 1.500 mq di uffici e i locali dedicati alla ricerca.

Di crescita e di opportunità da sviluppare ha parlato anche il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, presente all’inaugurazione: “dobbiamo garantire la formazione di professionalità che supportino la crescita delle aziende di fronte alle sfide future. Tutto si giocherà su capitale umano, digitalizzazione e transizione ecologica”.

Anche Enrico Grassi, patron di Elettric80 e partner di Flash Battery in molti progetti innovativi, ha tenuto a mettere l’accento sul valore delle persone e delle relazioni: “occorre investire sulle persone che lavorano “con” noi e non semplicemente “per” noi.  E questo Flash Battery lo dimostra ogni giorno.

Francesca Saporiti


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR