riempitivo gdl header

Clark cresce negli USA e apre un nuovo centro produttivo presso l’headquarter statunitense di Lexington

0
INTRALOGISTICA 2021 – newsbanner dal 1 gennaio al 29 febbraio 2020

Il produttore di carrelli elevatori e soluzioni per il material handling Clark Material Handling Company ha completato l’ampliamento del suo stabilimento produttivo negli USA a Lexington, Kentucky, dove ha sede il suo headquarter statunitense. Con il completamento di questa nuova terza sezione dello stabilimento, Clark ha completato il riallineamento della sua linea di produzione di carrelli elevatori a contrappeso della serie S.

Un ampliamento importante per il mercato USA

Seung-Soo Baik, CEO & Vice Chairman di Clark Material Handling International, è volato negli USA dalla Corea per partecipare alla cerimonia di apertura e tagliare il nastro di inaugurazione insieme a Dennis Lawrence, Presidente e CEO della Clark Material Handling Company, dando così avvio simbolico della produzione.

“Con l’inaugurazione del nostro nuovo impianto di produzione, non solo abbiamo stabilito la strada per la crescita futura, ma siamo inoltre stati in grado di migliorare tutte le nostre operazioni, ridurre gli sprechi e, contestualmente, accorciare i tempi di consegna”, ha spiegato Dennis Lawrence durante i festeggiamenti. “Con la nuova sezione dello stabilimento di 18.000 metri quadrati, possiamo continuare a soddisfare al meglio la crescente domanda di carrelli elevatori elettrici e a combustione interna”.

Da Lexington l’80% della produzione per gli USA

La sede di Lexington è quindi in grado di produrre quasi l’80% dei prodotti Clark per il mercato statunitense. L’attuale ampliamento dell’impianto è il terzo nella sede di Clark a Lexington in quattro anni. Nel 2017 Clark ha commisionato per ultimo un nuovo Centro R&D/Ingegneria negli USA.

Clark Material Handling Company ha aperto la sua prima sede centrale a Bluegrass State Kentucky nel 1974 e nel 1985 ha trasferito la sede centrale nell’attuale sede di Lexington.

La gamma di prodotti per il mercato statunitense comprende una gamma completa di carrelli elevatori a contrappeso elettrici e a combustione interna, carrelli elevatori per corsie strette, tecnologia di magazzino e un’ampia offerta di servizi.

Parliamo di CLARK Material Handling International

CLARK nata negli USA nel 1917  – dal 2003 parte del gruppo sudcoreano Young An Group, con sede a Bucheon, Sud Corea – fornisce un portafoglio completo di carrelli elevatori elettrici e a combustione interna con capacità da 1,5 a 8 tonnellate, carrelli per il magazzino, tecnologie per lo stoccaggio di merci e una gamma completa di servizi.

CLARK è rappresentata nel mondo da oltre 328 rivenditori in 459 sedi in 94 nazioni. L’attività in tutto il mondo è gestita da quattro sedi centrali. La produzione avviene secondo gli standard di qualità europei in stabilimenti in Corea, Stati Uniti e Cina. CLARK Europe GmbH, con sede a Duisburg, Germania, è una delle quattro filiali di CMHI e,con circa 168 rivenditori CLARK in 58 paesi, serve le regioni dell’Europa, del Medio Oriente e dell’Africa.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL