TELEROUTE – header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2020
CLS – Header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2020
riempitivo gdl header

Amazon investe nel Lazio: il nuovo Centro di Distribuzione a Passo Corese aprirà nel 2017

0
BAOLI – newsbanner dal 1 maggio al 30 giugno 2020
DEA CAPITAL – newsbanner dal 3 giugno al 3 settembre 2020
GEP – newsbanner dal 1 al 30 GIUGNO 2020

Il colosso dell’e-commerce Amazon ha annunciato l’avvio della realizzazione di un nuovo Centro di Distribuzione a Passo Corese, frazione del Comune di Fara in Sabina (RI), a 30 km da Roma, per soddisfare la crescita della domanda in Italia.

Il nuovo polo logistico, che sarà il secondo Centro di Distribuzione di Amazon nel Paese dopo l’avvio nel 2001 del polo di Castel San Giovanni, inizierà l’attività nell’autunno del 2017.
Gli investimenti previsti da Amazon per la nuova unità operativa, ampia 60.000 mq, ammontano a 150 milioni di euro e l’’azienda ha in programma di creare fino a 1.200 nuovi posti di lavoro entro tre anni dall’avvio delle attività.

Da Passo Corese a tutta l’Europa

“Questa nuova unità operativa – ha sottolineato Roy Perticucci, Amazon Vice-President Operations Europe – sarà integrata nel network di Amazon che conta 29 Centri di Distribuzione in 7 Paesi europei, che ci permettono di rispondere alla crescita della domanda e di mantenere le nostre promesse di consegne veloci e affidabili ai clienti in Italia.

Sono convinto che da questo investimento trarrà vantaggio anche l’economia locale, con nuovi posti di lavoro e nuove opportunità per le imprese di collaborare con uno dei più avanzati network logistici al mondo, che raggiunge milioni di clienti in tutta Europa”.

Insieme al centro di distribuzione di Castel San Giovanni, la nuova unità operativa di Passo Corese consentirà ad Amazon di gestire la domanda attuale e futura, sia in Italia, sia in Europa. L’avvio delle attività del nuovo Centro di Distribuzione è previsto per l’autunno del 2017.

Investimenti in Europa e in Italia

Il 2015 è stato un anno record per la creazione di posti di lavoro da parte di Amazon in Europa: sono infatti stati creati oltre 10.000 nuovi posti fissi, che hanno portato il personale europeo della società a superare complessivamente i 40.000 dipendenti.

Dal 2010 Amazon ha investito oltre 15 miliardi di euro in Europa in infrastrutture e servizi per la distribuzione, in servizi ai clienti, in data center regionali come Amazon Web Services, nella ricerca e sviluppo e altro ancora.

A partire dall’avvio delle sue attività in Italia nel 2010, il gruppo ha investito nel Paese più di 450 milioni di euro e creato 1.700 posti di lavoro.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR