MAN HAND WORK – header banner dal 1 al 31 maggio 2024
EUROPA RISORSE – header banner dal 1 maggio al 30 giugno 2024
SWISSLOG – header banner dal 1 marzo al 31 maggio 2024
DEA CAPITAL – header banner dal 24 maggio al 30 giugno + 1/9 al 23/9
CBRE – Header banner dal 14 dicembre 2023 al 14 giugno 2024
COLLIERS – header banner dal 1 al 30 giugno 2024

VGP: transizione è la parola giusta per la logistica di oggi

0
STILL – newsbanner dal 1 maggio al 31 agosto 2024

La logistica è per definizione fatta da movimentazioni e oggi questo settore sta vivendo un momento particolare di evoluzione, che definirei di transizione. Non siamo più nel periodo pandemico, che ha visto un numero di ordini online spropositato, ma abbiamo anche già superato la fase post-pandemica, in cui il numero di volumi si è assestato. Nel 2022, 33,3 milioni di persone in Italia hanno effettuato ordini online, e in questa prima parte del 2023 il numero è rimasto sostanzialmente molto simile, ma se confrontato con lo stesso periodo del 2019, notiamo che coloro che fanno acquisti online sono aumentati del 39%, che è una percentuale davvero importante.

Siamo quindi in una fase ancora più avanzata, segnata dall’aumento dei costi delle materie prime, che ha portato con sé anche un aumento medio dei costi di locazione di circa il 10-11% in tutto il Paese solo negli ultimi 12 mesi, aumento che stiamo vedendo man mano regredire. Questa complessità emerge anche dall’attenta valutazione e dall’analisi approfondita sugli investimenti messa in atto dai grandi operatori del settore. Questo è già successo in Europa e ora in Italia, dove, comunque, le tendenze iniziate in altri Stati europei si riflettono molto spesso.

RICHMOND-LOGISTIC FORUM IT-newsbanner dal 1 al 31 maggio 2024

ESG: attrattiva o realtà

Cosa possono fare le aziende, mentre sullo sfondo lo scenario economico europeo continua a cambiare? È necessario percepire le nuove esigenze dei clienti, che iniziano sempre più a richiedere nuovi parchi logistici e produttivi che rispondano alle nuove direttive e tendenze europee, perché quelli vecchi di 20 anni non sono più adeguati. VGP, a questo proposito, si impegna a dare un contributo verso un’economia più sostenibile e un uso più consapevole delle risorse naturali attraverso immobili logistici e semi-industriali di alta qualità e sostenibilità.

In relazione ai magazzini logistici e produttivi, inoltre, più che di lay out si deve parlare di fit out. L’ottimizzazione degli spazi interni non mira solo a rinnovare la struttura, ma a rendere l’ambiente più funzionale e in linea con le esigenze dei lavoratori. Sono finiti i tempi dei magazzini grigi e polverosi; gli affittuari chiedono spazi in cui l’estetica si combini con la funzionalità.

In qualità di proprietario, gestore e sviluppatore paneuropeo di immobili logistici e semi-industriali di alta qualità, VGP sostiene e comprende appieno l’eccellente potenziale dell’industria italiana, che è leader europea nel settore e deve quindi avere un sistema logistico altrettanto valido.

Agostino Emanuele

Country Manager Italy VGP

Articolo pubblicato sul numero di Luglio/Agosto 2023 de Il Giornale della Logistica

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Comments are closed.

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL