LOGICOR – header banner dal 1 gennaio al 31 marzo 2024
PRELIOS – HEADER BANNER DAL 22 gennaio al 21 marzo 2024
CBRE – Header banner dal 14 dicembre 2023 al 14 giugno 2024

Prologis Europe: performance operative del 2023 e nuovi sviluppi

0
LINDE – newsbanner dal 1 gennaio al 30 aprile 2024
TOYOTA – newsbanner dal 25 maggio 2023 al 24 maggio 2024

“Abbiamo chiuso il 4° trimestre 2023 con una solida pipeline, un netto miglioramento dello sviluppo e livelli di sfitto ben al di sotto della media del mercato. Considerate le condizioni attuali, la domanda di spazi di magazzino sostenibili e di qualità resta elevata, soprattutto in mercati densi come il Regno Unito, i Paesi Bassi e la Germania. Continuiamo a concentrarci sul successo dei nostri clienti in tutti i mercati europei, offrendo soluzioni tramite la nostra piattaforma di eccellenza Prologis Essentials, una banca strategica di terreni disponibili e il miglior team del settore”. Così Ben Bannatyne, Presidente di Prologis Europe, commenta la presentazione dei risultati di Prologis Europe per il 4° trimestre e l’intero anno 2023.

Performance operative

Il portafoglio complessivo di Prologis Europe nel 2023 ammonta a 22,5 milioni di metri quadri.

CARGOFIVE – newsbanner dal 26/01 al 26/04/2024
TRANSPOTEC – newsbanner dal 1 gennaio al 11 maggio 2024

Questi i dati per le attività di locazione nel 4° trimestre: 637.075 metri quadri in locazione, 160.796 metri quadri di nuovi contratti, 476.279 metri quadri di rinnovi. Il tasso di occupazione per il 4° trimestre è del 97,7%. La variazione dei canoni nel periodo è del 34,4%, nell’intero esercizio del 27,3%.

Nuovi sviluppi

Nel 4° trimestre l’attività di sviluppo totale è stata di 137.833 metri quadri in Repubblica Ceca, Polonia, Germania, Italia e Regno Unito, dei quali il 55,6% build-to-suit.

Nell’intero esercizio 2023 sono stati avviati 26 nuovi sviluppi per un totale di 356.545 metri quadri, il 60,3% dei quali build-to-suit.

L’importanza dei criteri ESG

“Negli ultimi 12 mesi, la nostra piattaforma Prologis Essentials ha progressivamente risposto alle crescenti esigenze operative dei nostri clienti. Siamo consapevoli che i requisiti locali, come ad esempio le autorizzazioni, sono sempre più legati alla visione ESG e all’impatto sociale misurabile, ed è per questo che le nostre soluzioni nelle aree operatività, energia e sostenibilità, mobilità e risorse umane continuano ad evolvere per stare al passo con il futuro. Nel campo dell’energia, ad esempio, abbiamo raggiunto l’obiettivo intermedio di 500MW di produzione dagli impianti fotovoltaici installati e stoccaggio dell’energia tramite batterie. Siamo dunque sulla buona strada per superare il nostro obiettivo di 1GW entro il 2025”.

Le previsioni per il 2024

“In base alle nostre previsioni, il 2024 sarà un anno caratterizzato da una forte crescita della domanda, da un’offerta limitata, evoluzione tecnologica delle infrastrutture logistiche e una svolta nel ciclo dei mercati dei capitali”, spiega Eva van der Pluijm-Kok, Vice Presidente Prologis EU Research. “Nel dettaglio, guardando alla crescita a due cifre del traffico portuale e su strada, prevediamo che la recessione globale del trasporto merci subirà un’inversione di tendenza. La grande crisi edilizia si intensificherà e l’avvio di progetti globali toccherà il minimo dalla crisi finanziaria del 2008. In America Latina la domanda ha toccato livelli record e questo trend proseguirà nel 2024, soprattutto in Messico, dove si sta affermando la produzione delocalizzata da parte di Paesi vicini. In Cina – prosegue – l’assorbimento netto toccherà il secondo livello massimo mai registrato, contribuendo a risolvere il problema dell’eccesso di offerta degli ultimi anni. La tecnologia, trainata dall’intelligenza artificiale, aumenterà il fabbisogno di energia delle strutture logistiche, spingendo i proprietari di magazzini a raddoppiare l’energia prodotta da impianti fotovoltaici. Il calo dei tassi di interesse raddoppierà il finanziamento immobiliare di private equity nel 2024. È prevista, infine, una contrazione dei tassi di capitalizzazione europei, mentre l’espansione si sposta verso l’Asia”.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Comments are closed.

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR