LOGICOR – header banner dal 1 gennaio al 31 marzo 2024
PRELIOS – HEADER BANNER DAL 22 gennaio al 21 marzo 2024
CBRE – Header banner dal 14 dicembre 2023 al 14 giugno 2024

Mercato immobiliare logistico in Italia: secondo Andrea Benvenuti di LCP le opportunità vanno costruite

0
LINDE – newsbanner dal 1 gennaio al 30 aprile 2024
TOYOTA – newsbanner dal 25 maggio 2023 al 24 maggio 2024

In un contesto di mercato caratterizzato da grande incertezza, è possibile portare avanti in Italia progetti di valore in ambito real estate per la logistica? La risposta è sì per Andrea Benvenuti, Managing Director Development & Construction Logistics Capital Partners che ha avuto l’occasione di esprimere il suo punto di vista in occasione dell’ultima edizione del Forum di Scenari Immobiliari a Rapallo.

Costruire fiducia nel mercato immobiliare logistico italiano

“L’Italia continua ad essere un mercato vivo per quanto riguarda il settore logistico”. ha dichiarato Andrea Benvenuti. “La domanda da parte dei tenant è ancora molto alta e dinamica, addirittura superiore alla disponibilità. Tantissime sono le sfide che hanno coinvolto il primo semestre del 2023, sia legate agli aspetti finanziari sia agli aspetti costruttivi.

CARGOFIVE – newsbanner dal 26/01 al 26/04/2024
TRANSPOTEC – newsbanner dal 1 gennaio al 11 maggio 2024

Finanziari perché i tassi di interesse sono ancora elevati, e questo ha rallentato gli investimenti da parte degli investitori istituzionali; d’altro canto la grande domanda del mercato ha fatto sì che gli operatori del settore e gli sviluppatori stiano spingendo per assicurarsi nuovi progetti e nuove aree. Rimane sempre alto il problema dei costi di costruzione che, insieme ai tassi di interesse, è un elemento negativo: costi di costruzione ancora elevati ma che comunque non stanno fermando la corsa allo sviluppo, perché oggi più che mai rileviamo che, più siamo pronti a lanciare progetti e far vedere al mercato che siamo in fase di costruzione, più i clienti finali vengono attratti”.

Un segnale da dare per crescere come sistema

“Dobbiamo sicuramente crescere e credere nell’Italia”, prosegue Benvenuti, “nonostante le difficoltà e le incertezze nell’ottenimento delle autorizzazioni a costruire. Ma noi dobbiamo anche lanciare un segnale forte al mercato. Esserci vuol dire costruire, costruire in modo speculativo, che significa assumersi una piccola dose di rischio. Un rischio che viene ripagato, perché entrare in un cantiere e costruire vuol dire garantire al mercato e ai futuri clienti che il percorso urbanistico è stato completato. Anche se in ottica speculativa, ciò che conta è dimostrare che l’immobile sta crescendo e verrà consegnato in un tempo certo. Questo è il segnale che a mio avviso gli sviluppatori e gli operatori che pongono nel mercato nuovi immobili devono dare per avere garanzie di continuità nella crescita non solo del loro business ma anche del mercato italiano”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR