TELEROUTE – header banner dal 15 giugno al 15 agosto 2021
riempitivo gdl header

IoT, Open Data e AI per una logistica collaborativa: il progetto LOGISTAR

0
MIP newsbanner dal 1 luglio al 30 settembre 2021

Sfruttare le tecnologie IoT, Open Data e AI per dare vita a una logistica realmente collaborativa: questa l’idea alla base di LOGISTAR (“Enhanced data management techniques for real time logistics planning and scheduling”), un progetto di ricerca finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020, realizzato da un consorzio composto da 15 organizzazioni di 8 Paesi europei formato da università e centri di ricerca, sviluppatori di servizi tecnologici e operatori della catena logistica.

IoT al servizio della supply chain

Il progetto LOGISTAR è finalizzato a consentire un’efficace pianificazione e ottimizzazione delle operazioni di trasporto nella catena di fornitura sfruttando la collaborazione orizzontale tra operatori logistici e facendo leva su un uso intensivo di IoT (Internet of Things), dati in tempo reale, Open Data, intelligenza artificiale e altre tecniche ICT avanzate.

I benefici da condividere

I principali benefici previsti sono: ridurre le rotte di consegna (fino al 10%) e aumentare i fattori di carico (fino al 10%) affidandosi a sincromodalità e tecniche di ottimizzazione; facilitare la gestione delle operazioni logistiche attraverso strumenti decisionali in tempo reale e dashboard di visualizzazione studiati per il trasporto merci in grado di fornire avvisi e raccomandazioni, contribuendo così ad aumentare l’affidabilità e l’efficienza dei servizi.

Italia: uno dei tre living lab del progetto LOGISTAR

I risultati del progetto (sistemi e servizi) sono attualmente in fase di test in tre living lab, casi studio reali in diversi paesi per raccogliere dati rilevanti e feedback degli stakeholder utili per mettere a punto l’interfaccia utente e diversi componenti software di LOGISTAR. Il test case del Regno Unito è incentrato sull’utilizzo degli strumenti LOGISTAR per il backhauling e la gestione del co-loading nella logistica alimentare; in Spagna il posizionamento in tempo reale viene testato per calcolare un ETA (Estimated Time of Arrival) accurato del veicolo al fine di ridurre al minimo i tempi di attesa nei punti di carico e scarico.

In Italia il sistema LOGISTAR viene testato sulle merci trasportate tra differenti magazzini, studiando vari processi come carico/scarico, trasbordo e stoccaggio, concentrandosi su come gli strumenti LOGISTAR possano migliorare il processo logistico aumentando la sincromodalità.

Strumenti per una regia intelligente

Gli sforzi di GeneGIS GI sono concentrati sullo sviluppo della Dashboard della piattaforma software LOGISTAR, uno strumento pensato per fornire agli utenti informazioni e servizi per la gestione, come il monitoraggio della flotta in tempo reale (informazioni sul percorso, avvisi, emergenze e criticità, ETA), rotte (percorsi predefiniti e alternative), il tasso di carico per intervallo di tempo, carichi e vettori assegnati, accuratezza della spedizione, accuratezza dell’inventario, percentuale di consegna puntuale, utilizzo di risorse, capacità della rete della catena di approvvigionamento rispetto alla domanda, informazioni sul traffico (in tempo reale / storico / previsione), gestione dei messaggi e degli avvisi, informazioni meteorologiche.

Il Modulo Informazioni Geografiche (per il monitoraggio in tempo reale) consente di gestire, archiviare e condividere dati e informazioni con utenti e stakeholder tramite un’interfaccia cartografica. Questo modulo in particolare permette, sia su web che mobile, la visualizzazione cartografica dei veicoli geolocalizzati e delle merci trasportate nonché le informazioni derivanti dal livello di elaborazione dati e dai moduli specializzati sviluppati all’interno dello strumento decisionale (Algoritmi Smart implementati all’interno di piattaforma centrale di LOGISTAR).

Per una logistica digitale, resiliente e strategica

“GeneGIS GI, azienda specializzata nell’area Geo ICT, con radicata esperienza in ambito della “Geographical Intelligence”, ha sempre sposato il concetto chiave di logistica digitale, resiliente e strategica offrendo ai propri partner commerciali soluzioni professionali capaci di ottimizzare la pianificazione e la gestione della logistica a 360°”, spiega Gaetano Formisano, Microsoft .Net Senior Software Developer – Technical Leader dell’azienda, “GeneGIS GI è convinta che la logistica avrà sempre più un valore di “scienza” che andrà ben oltre il semplice concetto di “consegna delle merci”. Ed è per questo che, nel 2018, anche grazie alla fama di azienda leader in ambito europeo, ha deciso di avviare una collaborazione con università e società IT di rilievo mondiale, partecipando al progetto R&D – LOGISTAR – finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020. Una scommessa importante per GeneGIS GI, che ha voluto offrire la propria esperienza al servizio della ricerca e sviluppo, collaborando alla realizzazione di questo importante sistema che sfrutta tecniche avanzate di gestione dei dati al fine di ottimizzare la pianificazione e la programmazione in tempo reale delle operazioni logistiche”.

 

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR