KARCHER – header banner dal 8 aprile al 8 maggio 2024
RHENUS – header banner dal 5 marzo al 4 maggio 2024
SWISSLOG – header banner dal 1 marzo al 31 maggio 2024
CBRE – Header banner dal 14 dicembre 2023 al 14 giugno 2024

Il Green Warehouse di Porsche Italia: ricambi a zero emissioni

0
GLOBAL SUMMIT news banner dal 23 aprile al 23 maggio 2024
LINDE – newsbanner dal 1 gennaio al 30 aprile 2024
TOYOTA – newsbanner dal 25 maggio 2023 al 24 maggio 2024

Il primo magazzino al mondo di Porsche SpA quasi totalmente green non è in Germania, ma in Italia. Più precisamente a Costa di Rovigo, un piccolo Comune del Polesine, terra di acque e di ville Palladiane. Qui Porsche ha investito nel territorio, nelle tecnologie e soprattutto nelle persone, mettendo in opera un magazzino moderno e quasi a emissione zero, pronto a fare da modello ad altri magazzini che verranno.

“Nel 2006 questo magazzino copriva una superficie di circa 2.600 metri quadri, ora il capannone è grande il doppio e stiamo già mettendo le basi per investimenti futuri – spiega Massimo Plutino, After Sales Director Porsche Italia -. Qui siamo intervenuti per rendere la struttura sostenibile, con l’obiettivo di risparmiare più di 89 tonnellate di CO2 all’anno”.

CARGOFIVE – newsbanner dal 26/01 al 26/04/2024
TRANSPOTEC – newsbanner dal 1 gennaio al 11 maggio 2024

“Da qui partono i ricambi per tutte le auto storiche e moderne Porsche – aggiunge Stefano Peruzzo, Responsabile magazzino ricambi -. Si parla di 27mila codici prodotto, tra ricambi e lifestyle. Ma, come ha sottolineato Plutino, il futuro di Porsche sarà elettrico ed è per questo che il nostro magazzino è già pensato e reso totalmente sicuro per la gestione di colli speciali ADR e batterie”.

La decarbonizzazione: verso l’autonomia energetica

A Costa di Rovigo Porsche Italia ha eliminato totalmente l’uso di combustibili fossili, rimuovendo l’impianto caldaia a metano e sostituendolo dall’installazione di chiller ad alto rendimento. Poi ha potenziato l’impianto fotovoltaico presente sul tetto della struttura a 135kW, con una produzione media di 170MWh che soddisfa circa il 60% del fabbisogno della struttura. La produzione di energia verde è stata quindi integrata – per il fabbisogno restante – con un accordo per l’acquisto di energia certificata da un fornitore che garantisce un approvvigionamento da sole fonti rinnovabili. Un ulteriore risparmio energetico è stato infine ottenuto tramite l’installazione di un sistema di controllo del condizionamento da remoto tramite app per le diverse aree del magazzino, oltre che dall’installazione di un sistema di riscaldamento a soffitto all’avanguardia.

Il magazzino: sempre in crescita 

Il magazzino di Costa di Rovigo rifornisce i centri e le officine della casa automobilistica in tutta Italia, gestendo oltre 27mila codici di prodotto per i veicoli moderni, delle linee Classic e Motorsport, oltre a quelli lifestyle e accessori Tequipment. È costruito sulla logica first it/first out e comprende sia il magazzino minuterie, con pezzi di ricambio piccoli e piccolissimi, sia il magazzino con pezzi e prodotti di grandi dimensioni.

Costruito nel 2006, è stato ampliato nel 2020 con un investimento di più di 3 milioni di euro e un lavoro di consolidamento del terreno che ha richiesto l’uso di circa 540 pali. Porsche non ha però investito solo sulla struttura, ma anche nelle persone secondo i criteri ESG di responsabilità ambientale, economica e sociale.

Di Camilla Garavaglia

Estratto dell’articolo pubblicato intero sul numero di Gennaio/Febbraio 2024 de Il Giornale della Logistica


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Comments are closed.

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL