CBRE – header banner dal 23 giugno al 23 agosto 2022

DSV focus Italia: sviluppo e sostenibilità

0
MIP POLITECNICO DI MILANO – newsbanner dal 20 giugno al 31 luglio 2022
ESPRITEC – newsbanner dal 1 AL 31 LUGLIO 2022
NEWLAND – newsbanner dal 4 aprile al 4 luglio 2022
WORLD CAPITAL – newsbanner dal 1 giugno al 31 agosto 2022
STILL – newsbanner dal 1 maggio al 30 settembre 2022

DSV prosegue a pieno ritmo la propria crescita in Italia. A soli sei mesi dall’acquisizione di Agility Global Integrated Logistics (GIL) per un valore di oltre 4 mld di euro, la branch italiana annuncia la conclusione delle operazioni di integrazione e l’assunzione della gestione ufficiale di tutte le attività operative di GIL nel nostro Paese e lancia quattro nuovi progetti a tutela dell’ambiente

A fianco dei propri clienti per crescere insieme

“Siamo impegnati da sempre in un servizio radicato sul territorio”, sottolinea Maciej Walenda, President of the Board DSV Solutions Italy, “che si traduce in una lunga partnership con i nostri clienti. Le nostre persone e i costanti investimenti in soluzioni aggiornate sono la chiave per fornire il più efficiente livello di servizio in tutte le nostre attività. Proseguendo in questo percorso, siamo aperti a investimenti locali in tecnologie e imprese che contribuiscano ad ampliare le soluzioni a supporto dei clienti”.

Operativa in Italia con tre divisioni – Business Air & Sea guidata da Alfredo Gaio, DSV Road sotto l’egida di Soeren Krejberg e DSV Solutions Contract Logistics capitanata da Giuseppe Chieffa – DSV conta oltre 75.000 dipendenti in più di 90 Paesi.

Con l’avvenuta integrazione con GIL, da sempre molto forte in APAC e Medio Oriente, amplia la presenza globale di DSV, rafforza il segmento Air & Sea che ora può garantire una movimentazione via mare di 2,8 milioni di container Teu e spedizioni aeree per oltre 1,6 milioni di tonnellate l’anno, e potenzia sia le capacità di stoccaggio di DSV Solutions a 1,4 milioni di m², sia le attività di trasporto terrestre di DSV Road in Europa e Medio Oriente.

Per DSV il futuro è green

Il modello di business light di DSV comporta che l’effettivo trasporto delle merci, al di là di una piccola parte gestita autonomamente, avviene mediante subappaltatori terzi, il che determina che più del 98% delle emissioni di CO2 di DSV sono collegate allo Scope 3.

“Il nostro obiettivo”, rivela Maciej Walenda, “è quello di operare con la più bassa impronta di carbonio allineando la nostra strategia a quella del Gruppo che mira a ridurre le emissioni scope 1 e 2 fino al 40%, scope 3 fino al 30% entro il 2030. Le nostre nuove soluzioni di Green Logistics aiuteranno i nostri clienti a ridurre l’impronta di carbonio della loro catena di approvvigionamento. Solo lavorando insieme per implementare soluzioni più intelligenti e scegliere opzioni più ecologiche, possiamo raggiungere gli ambiziosi obiettivi di decarbonizzazione che come Gruppo ci siamo dati coerentemente all’iniziativa Science Based Targets.”

Queste le soluzioni Green Logistics di DSV, applicabili a tutte le principali modalità di trasporto in tutti i mercati:

CO2 Reporting – La soluzione di reporting di CO2 di DSV, grazie alla collaborazione con una delle aziende leader nei calcoli delle emissioni in ambito trasporto merci, permette una panoramica completa e un’analisi affidabile e accurata dei dati sulle emissioni della catena di approvvigionamento.
Green Supply Chain Design & Optimisation – Analisi concrete e individuali per per ridurre i costi e le emissioni CO2  e progettare filiere sostenibili a lungo termine.
Carburante sostenibile – Soluzioni che permettono al cliente di scegliere carburanti sostenibili alternativi nelle principali modalità di trasporto senza modificare l’operatività.
Compensazione di carbonio – Soluzioni per finanziare progetti sostenibili a compensazione dell’impronta di carbonio.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR