riempitivo gdl header

Barings punta sulla logistica in Italia con lo sviluppo di due nuovi magazzini a Piacenza e Serravalle

0
Riempitivo gdl newsbanner
CLICK UTILITY – news banner dal 1 febbraio al 24 febbraio 2023

Tramite fondi immobiliari italiani gestiti da Savills IM SGR, Barings ha rilevato due aree edificabili per lo sviluppo speculativo di magazzini logistici in Italia per conto di due diversi fondi paneuropei.

Piacenza

Per conto del fondo BREEVA I, Barings ha acquisito un’area a Caorso, in provincia di Piacenza, dove verranno sviluppati due magazzini di classe A, per un totale di 52.000 mq. La realizzazione dei due magazzini, rispettivamente di 32.000 mq e 20.000 mq, è prevista entro la prima metà del 2024 e gli immobili avranno elevati standard di sostenibilità ESG puntando all’ottenimento delle certificazioni LEED Gold e Net Zero Carbon.

Serravalle Scrivia

In una seconda transazione Barings ha acquisito un’area edificabile a Serravalle Scrivia, in Piemonte, per conto del fondo BREEVA II. Qui verrà realizzato un nuovo magazzino logistico di classe A di 52.000 mq, situato nella macro-area logistica di Genova. Il magazzino, il cui completamento è previsto per la fine del 2023, punta ad ottenere le certificazioni LEED Gold e Net Zero Carbon.

Qualità ai massimi livelli

Marco Corti, Managing Director e Country Head Italia di Barings Real Estate, ha dichiarato: “Entrambe le aree offrono opportunità uniche per realizzare nuovi magazzini logistici di elevata qualità, in due snodi cruciali per la logistica del Nord Italia, entrambi caratterizzati da un’elevata domanda e scarsissima offerta di spazi disponibili in locazione. Con un livello di assorbimento record nel 2022 da parte degli operatori, il settore della logistica in Italia continua ad attirare l’interesse degli investitori”.

Valeria Falcone, Head of European Value-Add Investing di Barings, ha aggiunto: ” La logistica resta una delle principali asset class per noi in Italia ed in Europa, soprattutto in aree dove intravvediamo un potenziale di crescita dei canoni di locazione, favoriti da una carenza di offerta di edifici moderni in grado di soddisfare, anche dal punto di vista qualitativo, la domanda attuale e futura degli operatori”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Comments are closed.

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR