CLS – Header banner dal 14 maggio al 31 dicembre 2018
riempitivo gdl header

Presentato a Milano l’Osservatorio Intralogistica: i lavori inizieranno a febbraio 2019

0
TRANSPOTEC – newsbanner dal 1 ottobre al 24 febbraio 2019

È stato presentato a Milano, il primo osservatorio italiano permanente dedicato al settore della logistica interna.

Il progetto indagherà la domanda di sistemi e soluzioni di magazzino da parte degli end user e fa seguito alla richiesta di uno strumento di conoscenza del mercato, emersa in occasione della seconda edizione di Intralogistica Italia (29 maggio – 1 giugno 2018).

Intralogistica sotto la lente

L’Osservatorio Intralogistica, nato dalla collaborazione fra Intralogistica Italia, Largo Consumo, GEA – Consulenti di Direzione e Università di Parma,si propone di analizzare e studiare tutti gli aspetti su cui è basato un rapporto di fornitura: bisogni, aspettative, abitudini di acquisto, organizzazione del lavoro, dotazione tecnologica e immobiliare.

Attraverso una intensa attività di ricerca su temi condivisi con gli operatori di riferimento della filiera, i ricercatori restituiranno una fotografia dettagliata del mercato, a cui si aggiungerà una lettura puntuale dei trend evolutivi di settore.

L’intento è quello di fornire un modello condiviso di conoscenza che aiuti i protagonisti dell’industria ad orientare nel modo migliore gli investimenti in ricerca e sviluppo e le politiche di distribuzione e di marketing in relazione al mercato italiano.

Il commento di Andeas Zuege

“La presentazione dell’Osservatorio Intralogistica” – ha dichiarato il General Manager di Hannover Fairs International GmbH, Andreas Zuege “è per noi fonte di particolare soddisfazione.

Questo progetto, che ci vede al fianco di alcuni fra i più autorevoli conoscitori del mercato italiano, nasce dopo il successo di Intralogistica Italia e interpreta al meglio lo stile con cui Deutsche Messe / Fiera di Hannover affronta il rapporto con il mercato su tutti gli scenari mondiali di riferimento.

Sul lungo periodo, il successo di una fiera è determinato non tanto dalla superficie espositiva, quanto soprattutto dalla sua capacità di entrare in relazione profonda con il mercato e di offrire strumenti efficaci per lo sviluppo delle sue istanze più rilevanti.

Credo che l’Osservatorio Intralogistica risponda molto bene a entrambe le sfide. E credo anche che possa dimostrarsi in breve tempo uno strumento formidabile per una conoscenza approfondita del settore”.

Il cronoprogramma

Nell’ambito della presentazione odierna è stato reso noto il cronoprogramma dettagliato dell’Osservatorio.

I lavori inizieranno a febbraio 2019 con una sessione di confronto del Comitato Osservatorio: un panel costituito da end-user e aziende provider finanziatrici, che avrà il compito di definire con precisione il perimetro di interesse dell’indagine.

I questionari e le interviste proseguiranno per due mesi su tutto il territorio italiano, per arrivare entro fine maggio 2019 all’elaborazione definitiva delle risposte e alla produzione del Documento conclusivo da parte dell’Università di Parma e di GEA – Consulenti di Direzione.

A conclusione dei lavori, entro metà giugno, i dati elaborati dall’Osservatorio Intralogistica saranno presentati ufficialmente nel corso di un evento pubblico aperto ad aziende provider, aziende end-user e stampa di settore.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL