BERNONI & PARTNERS – header banner dal 1 settembre al 15 ottobre 2021
TORELLO – header banner settembre 2021
GEP – Header banner dal 1 settembre al 31 ottobre 2021

IFOY AWARD 2021: ecco i magnifici sei dell’intralogistica

0
STILL – newsbanner dal 1 settembre al 30 settembre 2021
MIP newsbanner dal 1 luglio al 30 settembre 2021
RICHMOND – LOGISTIC FORUM – newsbanner dal 1 al 30 settembre 2021
INTRALOGISTICA 2021 – newsbanner dal 8 settembre al 8 ottobre 2021

Quest’anno sono stati i rappresentanti di arculus, Cargotec, idealworks, Interroll Group, STILL e VOLUME Lagersysteme a ritirare gli “Oscar dell’Intralogistica”, conferiti il 5 luglio con una cerimonia di premiazione svoltasi al Museo del Calcio di Dortmund.

I riconoscimenti sono stati consegnati da Thomas Westphal (sindaco di Dortmund), Gordon Riske (presidente del cda di VDMA Materials Handling and Intralogistics e CEO del gruppo KION), Michael ten Hompel (direttore esecutivo del Fraunhofer Institute for Material Flow and Logistics IML di Dortmund), Sabine Loos (CEO dell’ente fieristico Westfalenhallen), Jan-Dietrich Hempel (CEO di GARBE Industrial Real Estate) e Birgit Heitzer (direttore Corporate Logistics del gruppo REWE).

Gli oscar dell’Intralogistica

IFOY AWARD, giunto alla nona edizione, è tra i più importanti premi di intralogistica a livello mondiale.

Quest’anno sono state 14 le aziende internazionali selezionate per la candidatura, che hanno presentato 17 prodotti e soluzioni.

“L’edizione 2021 ha dimostrato ancora una volta che le aziende possono essere innovative anche in tempi di pandemia persistente, presentando al mercato prodotti di punta che hanno ed avranno un impatto significativo sul futuro dell’intralogistica”, sottolinea Anita Würmser, chairperson della giuria.

Veicoli speciali

Scendendo più in dettaglio, lo specialista di carrelli elevatori Cargotec si è aggiudicato il suo primo IFOY AWARD nella categoria “Veicoli speciali” con la seconda generazione del suo MOFFETT E4-25.3NX, il carrello elevatore completamente elettrico che si monta su camion.

Il veicolo a zero emissioni ed a bassa rumorosità è stato ritenuto unico nella sua categoria; la trazione a tre ruote e le numerose caratteristiche di sicurezza ed efficienza economica hanno convinto la giuria nel test IFOY.

AGV

Vincitore nella categoria AGV (Automated Guided Vehicle) è risultata la controllata di BMW idealworks con iw.hub. Progettato in origine per impiego interno, il robot mobile autonomo (AMR) è ora disponibile sul mercato e può essere implementato facilmente in due giorni senza adattamenti strutturali. Il prezzo competitivo, inoltre, è un plus che si aggiunge alla sua grande flessibilità.

Special of the Year

Nella categoria “Special of the Year”, l’IFOY AWARD è andato allo Smart Pallet Mover (SPM) del gruppo svizzero Interroll.

La nuova soluzione robotica mobile per l’automazione del trasporto di pallet nei settori delle macchine di produzione e allestimento ordini ha convinto non solo per il suo alto grado di innovazione, ma anche per il notevole vantaggio in termini di costi e benefici.

Intralogistics Software

Un IFOY AWARD è stato assegnato ad arculus nella categoria “Intralogistics Software” per il nuovo sistema di gestione della flotta arculus Fleet, applicabile sui mezzi di qualsiasi produttore. Il sistema consente il funzionamento di AGV di diversi costruttori tramite un’interfaccia VDA5050 e apre nuove possibilità per il funzionamento misto di veicoli di magazzino automatizzati, cosa fino a poco tempo fa non praticabile.

Integrated Warehouse Solutions

Nella categoria “Integrated Warehouse Solutions” il vincitore di quest’anno è stato STILL con il progetto per l’azienda danese Danfoss.

Il player di intralogistica di Amburgo ha sviluppato per il nuovo magazzino di produzione di Danfoss Power Electronics una soluzione coordinata, composta da tre carrelli industriali automatizzati di serie, lo strumento intelligente iGo insights e il sistema di sicurezza ELOshield, a dimostrazione di come i magazzini automatizzati potranno essere controllati, monitorati ed analizzati in futuro.

Start up dell’anno

Per la categoria “Start up dell’Anno” si sono qualificate 5 giovani aziende con soluzioni innovative molto diverse. È risultata vincitrice VOLUME Lagersysteme, che ha presentato Volume WAVE, primo magazzino al mondo con navetta per pallet completamente automatizzato, con accesso individuale ad ogni postazione di stoccaggio.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR