GEP – Header banner dal 2 novembre al 2 dicembre 2020
CLS – Header banner dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
riempitivo gdl header

AMR, forti ma agili. Cosa considerare quando si scelgono i robot mobili per carichi pesanti

0
OM STILL – newsbanner dal 1 novembre al 30 novembre 2020

I robot mobili autonomi, noti anche come AMR (Autonomous Mobile Robots), sono diventati sempre più versatili e sono in grado di supportare diverse attività di movimentazione dei materiali.

Nell’ambiente di produzione contribuiscono inoltre a ridurre il carico di lavoro dei dipendenti, a svolgere le attività di routine e a rispettare le norme igieniche, una questione che è diventata notevolmente più importante a causa dell’attuale pandemia di Covid19.

I vantaggi dei robot mobili nella fabbrica del futuro

Gli AMR hanno un impatto anche lungo la Supply Chain, ottimizzando la tracciabilità, la velocità e l’accuratezza delle operazioni di routine.

Essendo i robot mobili non fissi, possono totalmente soddisfare la richiesta di flessibilità delle attuali linee di produzione.

I Robot di nuova generazione, come l’HD-1500 di OMRON possono trasportare carichi fino a 1.500 KG, ampliando le opzioni di applicazione, ad esempio, a carichi di dimensioni di pallet e componenti automobilistici grandi e pesanti.

Sicurezza in magazzino

I carrelli elevatori sono tra le principali fonti di incidenti e di lesioni gravi nei magazzini, e comprensibilmente molti produttori stanno ora studiando robot mobili per ridurre questi rischi. I robot mobili sono ideali, ad esempio, nei magazzini con sistemi di stoccaggio e prelievo automatizzati (ASRS), purché i carichi possano essere prelevati dal robot mobile.

I veicoli a guida autonoma, noti anche come AGV, sono spesso utilizzati in applicazioni in cui il materiale deve essere spostato da un impianto all’altro, coprendo distanze superiori ai 300 metri.

Inoltre, i robot mobili possono anche portare valore in applicazioni a lunga distanza se sono necessari più punti di ingresso e di uscita, soprattutto se è importante apportare modifiche durante il trasporto come ad esempio chiamare il robot mobile per svolgere un compito urgente.

Perché scegliere gli AMR

Investire nell’implementazione di robot mobili per la movimentazione di carichi pesanti può essere la scelta giusta per diversi motivi.

Innanzitutto i robot mobili sono flessibili e facili da implementare: I nuovi modelli possono calcolare automaticamente il percorso migliore per il trasporto dei materiali spostandosi in sicurezza intorno alle persone e agli ostacoli senza l’uso di nastri magnetici o altre guide.

I robot mobili sono in grado di sollevare carichi pesanti o persone in completa sicurezza, in quanto dotati di ampie funzionalità, che evitano collisioni e ostacoli, anche quando il mezzo è in rotazione.

Produttori come OMRON si concentrano sempre più sulla capacità di robot e macchine di interagire in modo fluido.

Ciò consente di modificare rapidamente e facilmente i cicli di produzione per consentire la fluttuazione delle dimensioni dei lotti, riduce inoltre la necessità per gli operatori di svolgere compiti ripetitivi e di sollevare carichi pesanti.

I robot autonomi possono essere programmati con Intelligenza Artificiale (AI) per riconoscere e apprendere da ciò che li circonda e prendere decisioni in modo indipendente.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR