CONTRACT LOGISTIC header banner dal 15 ottobre al 21 novembre 2019
GEP – Header banner dal 1 al 31 ottobre 2019
CLS – Header banner dal 1 settembre al 31 dicembre 2019
riempitivo gdl header

Italy Transport Network di Wtransnet: il potere di una, mille, strette di mano

0
LPR – newsbanner dal 1 settembre al 30 Novembre 2019
LOGISTIC FORUM GUBBIO – newsbanner dal 23 settembre al 23 ottobre 2019
BAOLI – newsbanner dal 1 ottobre al 31 ottobre 2019

Viviamo in un mondo dove persone, merci e informazioni sono in grado di coprire grandi distanze in brevissimo tempo.

Un pacco può fare il giro del pianeta in 48 ore, mentre una semplice mail può veicolare un’informazione da una parte all’altra del globo in un istante.

Spesso, però, è l’ultimo passo di avvicinamento il più difficile da compiere, e tra professionisti che lavorano nello stesso settore e perfino sullo stesso territorio, il più delle volte rimane la distanza di uno schermo di computer, senza che si riesca ad incontrarsi di persona per consolidare la conoscenza professionale, mentre il valore di una stretta di mano e di uno sguardo franco hanno in ambito business un valore inestimabile.

Immaginate, quindi, l’energia sprigionata da migliaia di strette di mano, tante quante si sono scambiate tra i professionisti del mondo del trasporto che hanno partecipato alla prima edizione dell’Italy Transport Network, evento di networking a livello nazionale per il settore del trasporto merci su strada promosso dalla Fondazione Wtransnet.

La prima edizione di Italy Transport Network

A Bologna ben duecentodieci professionisti del settore, appartenenti a più di un centinaio di aziende differenti, hanno animato l’evento che si è tenuto a Bologna.

È Anna Esteve, Sales Director Wtransnet, a spiegare il senso di questa giornata, fortemente voluta dal Gruppo di origine spagnola: “lo spirito di collaborazione è parte integrante del nostro DNA e siamo convinti che per crescere in logica win-win sicurezza e fiducia siano elementi imprescindibili.

Nel nostro network riuniamo aziende che non condividono solo il medesimo ambito operativo, ma che condividono anche gli stessi valori fondamentali e il potersi conoscere e incontrare di persona consente di consolidare questo legame”.

Quante opportunità ci sono in 7 minuti?

La formula adottata dalla società spagnola nell’organizzazione della prima edizione dell’Italy Transport Network è la medesima – ben collaudata e apprezzata – di WConnecta, evento annuale di respiro internazionale, riservato alla comunità delle imprese aderenti a Wtransnet dove i rappresentanti delle aziende, operatori logistici e trasportatori di piccola, media e grande dimensione hanno la possibilità di conoscersi, consolidare o attivare nuove collaborazioni, creare nuove possibilità di business.

Gli incontri avvengono secondo la modalità dello speed networking: appuntamenti rapidi e agili, della durata di soli 7 minuti, molto focalizzati, utili a conoscersi, creare nuove possibilità lavorative, confrontarsi, attivare o consolidare legami commerciali e personali, in un contesto tutelante, uno spazio sicuro dove a dialogare sono le imprese che operano nel mercato italiano del trasporto, accomunate da una stessa visione del settore.

“Siamo molto contenti di questa prima edizione, di come abbiamo tradotto questo concetto di speed networking nel mondo del trasporto italiano.

Non ci aspettavamo un’affluenza così numerosa e sicuramente ci auguriamo che il prossimo anno possa avere un successo ancora più importante. I nostri clienti non si aspettavano di trovare tutto questo fermento e di poter trovare numerose collaborazioni in un lasso di tempo così breve”. Nicolò Calabrese, Sales Manager Italia.

“Un ambiente sicuro dove creare collaborazione”

Wtransnet Italia è attiva con una presenza diretta sul territorio dal 2015 e in soli due anni tanta è la strada fatta: “fin dall’inizio”, rileva Calabrese, “il nostro obiettivo è stato importare un diverso concetto di borsa carichi, impostato sulla sicurezza prima che sul mero scambio di merci.

Vogliamo che Wtransnet rappresenti per i partecipanti alla nostra community un ambiente sicuro dove creare collaborazione, terreno fertile per lo sviluppo di nuovo business.

Oggi la nostra borsa conta circa 400 clienti in Italia, parte di un network internazionale di quasi undicimila realtà tra spedizionieri, operatori logistici e autotrasportatori.

L’alta partecipazione alla prima edizione dell’Italy Transport Network è il segnale che siamo sulla strada giusta: c’è bisogno di un approccio come il nostro e dobbiamo continuare a sviluppare – insieme ai nostri partner – nuovi servizi e soluzioni per far crescere le aziende del network in un clima di fiducia”.

Francesca Saporiti

L’articolo completo è apparso sul numero di luglio /agosto de Il Giornale della Logistica. Per leggerlo, richiedi una copia in pdf

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento