riempitivo gdl header

Italy Transport Networking: si scaldano i motori dell’evento organizzato dalla Fondazione Wtransnet

0
INTRALOGISTICA 2021 – newsbanner dal 1 gennaio al 29 febbraio 2020

La prima edizione di Italy Transport Networking, il principale evento dedicato ai professionisti del mondo del trasporto e della logistica che si terrà a Bologna presso il Zanhotel & Meeting Centergross il prossimo 26 maggio è ormai alle porte.

81 aziende hanno confermato la loro partecipazione il prossimo 26 maggio all’evento ideato dalla Fondazione Wtransnet, evidenziando ancora una volta l’importanza e la qualità del servizio che viene offerto da Wtransnet per il mercato italiano.

Obiettivo: replicare il successo di Wconnecta

L’obiettivo dei vertici di Wtransnet è molto chiaro: portare in Italia il modello di WConnecta.

Da anni l’evento spagnolo dedicato a tutti i mercati coperti da Wtransnet è l’occasione migliore per molti clienti di stringere rapporti duraturi e proficui per il loro business, dando vita ad un fondamentale network di collaborazioni.

“In una realtà dove le nuove tecnologie hanno cambiato la forma con la quale gli esseri umani si relazionano fra loro, non fa eccezione nemmeno l’ambito delle imprese.

Una relazione che potremmo definire a priori come fredda, perché non esiste alcuna vicinanza fisica, né un contatto personale quando inviamo una email.

WConnecta è l’evento che da otto anni accoglie con enorme successo il mondo del trasporto per una giornata di speed networking tra imprese del settore” spiega José Maria Salles, il presidente della Fondazione Wtransnet e l’ideatore di WConnecta.

Italy Transport Networking: insieme si lavora meglio

“Quello che facciamo al WConnecta è aiutare le imprese a organizzare il lavoro che potrebbero fare in tre, quattro mesi in una giornata. Allo stesso tempo siamo in grado di dare un volto umano all’impresa.

I nostri clienti possono conoscere le persone con cui collaborano ogni giorno telefonicamente o tramite una email.

L’obiettivo più grande che abbiamo è quello di incentivare un networking di imprese che rispettano i nostri requisiti per creare un mondo dove i competitors si diano la mano e scoprano di poter collaborare tra loro, dove ci siano soltanto aziende e persone di nostra fiducia, sicure e disposte ad aiutarsi.

Questo mi aspetto da Italy Transport Networking, un evento dove si possa potenziare il mercato italiano seguendo questi criteri”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL