CLS – Header banner dal 14 maggio al 14 agosto 2018
riempitivo gdl header

IFOY Awards: ecco i finalisti per l’edizione 2018

0
MIP newsbanner dal 10 luglio al 31 agosto 2018

Sono state rese note le nominations dei finalisti di IFOY Award 2018, il riconoscimento europeo dedicato alle applicazioni di Intralogistica.

IFOY – acronimo di “International Intralogistics and Forklift Truck of the Year” – si propone di individuare e premiare le migliori soluzioni disponibili sul mercato. Tra tutte le candidature pervenute, quest’anno la giuria ne ha selezionate 12 in varie categorie, che concorreranno per aggiudicarsi il premio di miglior prodotto o soluzione per l’Intralogistica del 2018.

Le Case selezionate sono BYD, Jungheinrich, Liebherr, Still, Gebr. Schulte, Wegard e Witron.

La giuria, della quale fa parte anche Il Giornale della Logistica per l’Italia, è composta da 26 giornalisti di riviste di logistica di 18 Paesi in tutto il mondo.

Le fasi di selezione prevedono, prima della valutazione della giuria, un’analisi tecnico-scientifica, messa a punto da esperti e docenti del Fraunhofer Institute for Material Flow and Logistics (IML) di Dortmund, dalla facoltà di Logistica tecnica dell’Università di Dresda e del corso di Elementi di Macchina e Logistica tecnica dell’Università Helmut Schmidt di Amburgo, per verificare il livello di innovazione, tecnologia, ergonomia, design, sicurezza e sostenibilità economica ed ambientale.

I prodotti che superano il cosiddetto Innovation Check possono fregiarsi del marchio IFOY Best in Intralogistics, che attesta la loro distinzione sul mercato.

I vincitori saranno rivelati nella cerimonia di premiazione che si svolgerà il 23 aprile 2018, nella serata di apertura della fiera di Intralogistica CeMAT a Hannover.

“Una delle caratteristiche che contraddistinguono gli audit IFOY è confrontare le soluzioni dei finalisti non tra di loro bensì con prodotti e soluzioni similari già disponibili sul mercato” afferma Anita Würmser, presidente della giuria IFOY.

“Quindi aggiudicarsi il premio IFOY significa vincere fra tutti i competitors diretti sul mercato mondiale in termini di innovazione”.

Le categorie

Le categorie del 2018 sono:

• Veicoli controbilanciati /Counterbalanced Trucks
• Veicoli da magazzino /Warehouse Trucks
• Gru e sistemi di sollevamento /Crane and Lifting Appliances (biennale)
• Soluzioni integrate di magazzino/Integrated Warehouse Solutions
• Speciale dell’Anno /Special of the Year

La categoria Special of the Year in particolare premia dettagli tecnici o componenti di eccellenza, come innovazioni ergonomiche, soluzioni di sicurezza, componenti di automazione, tecnologie di azionamento etc.

Le nominations IFOY 2018

Veicoli controbilanciati

BYD – STILL

BYD ECB50C, carrello elevatore elettrico con capacità di carico di cinque tonnellate e autonomia di sei ore di funzionamento continuo. La batteria può essere caricata completamente in sole tre ore. Con questa soluzione il produttore cinese entra in competizione con tutti i veicoli termici, soprattutto nell’impiego in aree esterne.

Still RX 20, carrello elettrico con capacità di 1,6 tonnellate, adatto per l’utilizzo sia interno che esterno. Il veicolo si caratterizza per l’elevata capacità di movimentazione, precisione, capacità di arrampicata su rampe e postazione di lavoro ergonomica.

Veicoli da magazzino

JUNGHEINRICH – STILL – WEGARD

In questa categoria Jungheinrich è presente con due nominations: il primo candidato è ECE 225 easyPILOT Follow, la soluzione di controllo remoto di nuova concezione che può essere installata su tutti i modelli ECE anche dopo l’acquisto. Il commissionatore segue automaticamente l’operatore da una stazione di prelievo alla successiva. Il collegamento tra veicolo e operatore è affidabile al 100%.

Il secondo prodotto candidato di Jungheinrich è il trattore ad alta potenza EZS 7280, disponibile dallo scorso novembre. Il mezzo è progettato per utilizzo pesante all’esterno in ambienti quali aeroporti, industria e logistica. Ha una capacità di traino di 28 tonnellate e raggiunge una velocità di 25 km/h; il nuovo sistema alternativo di combustione si rivela particolarmente efficace in caso di guida su rampe.

Still è stata selezionata in questa categoria per il commissionatore orizzontale OPX-L 16, prodotto di punta della nuova e versatile serie OPX lanciata lo scorso dicembre, con capacità di carico nominale di 2,5 tonnellate ed un elevato livello di ergonomia. È stato progettato per fornire prestazioni al massimo livello negli ambienti di lavoro a spazio limitato e su lunghe percorrenze.

Nella categoria rientra anche Wegard Trail, una start up di Amburgo, che ha sviluppato un nuovo treno rimorchiatore modulare.

Wegard Trail propone una novità mondiale data dallo sterzo elettronico autonomo che consente di integrare vagoncini e carrelli di diverse tipologie, in base alle specifiche esigenze, senza dover necessariamente ricorrere ad un trattore speciale. La soluzione consente anche manovre come il parcheggio laterale, il posizionamento ad alta precisione e la retromarcia.

Gru e sistemi di sollevamento

LIEBHERR

In questa categoria è presente una unica candidatura: si tratta della gru mobile elettrica da costruzioni MK 140 di Liebherr, modello a cinque assi, dotato di funzionalità VarioJib e rilevamento dello stato di configurazione. Lunga solo 15,97 metri è la prima gru a combinare la modalità carrello per la massima maneggevolezza con la modalità “luffing” per operazioni speciali. La gru si eleva sino a 94 metri di altezza, con una portata massima del braccio di 65 metri.

Soluzioni integrate di magazzino

JUNGHEINRICH – WITRON

In questa categoria vengono considerati anche progetti completi di logistica interna, per i quali sono necessarie competenze sulla progettazione e realizzazione di un nuovo impianto o di implementazioni di strutture già esistenti.

Jungheinrich ha curato, in veste di capocommessa, il progetto di ampliamento del magazzino centrale a scaffalatura alta di Keller & Kalmbach, azienda specializzata nella gestione di componenti.

Si è passati da 5 a 10 corridoi, aggiungendo 37.450 posti pallet, senza mai sospendere le attività lavorative. Il magazzino ricambi dedicato ai componenti più piccoli è passato da 2 a 6 corsie, per un totale di 155.000 cartoni ed è stato altresì realizzato un nuovo magazzino a vassoi contenente 15.000 vassoi personalizzati.

Keller & Kalmbach movimenta 150 tonnellate di merce in uscita ogni giorno, e il suo magazzino è passato da diecimila a quasi ventimila metri quadri, raddoppiando nel contempo le prestazioni complessive dell’impianto. In questo progetto, Jungheinrich ha fornito anche il sistema di gestione del magazzino.

La seconda nomination riguarda il progetto realizzato da Witron Logistik + Informatik GmbH per la catena svizzera Migros Distribution Center Suhr.

Obiettivo era integrare le attività di migrolino, una catena retail di prossimità del gruppo cooperativo Migros Cooperative Association, la cui attività logistica contempla soprattutto ordini ad alta volatilità, flessibili e frammentati.

Il centro logistico è stato riorganizzato in modo da poter servire tutti i canali: dalla struttura escono oltre 300mila unità destinate ai 600 supermercati Migros e oltre 118mila per i negozi migrolino.

La capacità di picking è stata triplicata in previsione anche dell’atteso incremento dei volumi (dagli attuali 9 a 20 milioni). Il magazzino, gestito dal sistema Witron WMS 4.0, occupa una superficie di 14mila metri quadri su due livelli ed opera a ciclo continuo.

Speciale dell’Anno

JUNGHEINRICH – Gebr. SCHULTE – STILL

Qui troviamo ancora Jungheinrich, con il sistema caricabatterie SLH 300 adattabile a tutte le tecnologie e particolarmente indicato per flotte miste o aziende che intendono sostituire i veicoli alimentati da batterie al piombo-acido convenzionali con carrelli con batterie agli ioni di litio.

Il sistema SLH300 consente la ricarica di entrambe le tecnologie, con un unico dispositivo.

Sono stati inseriti in questa categoria anche gli scaffali MULTIplus di Schulte Lagertechnik, sviluppati ad hoc per i magazzini e-commerce. Infatti pur avendo bordi alti solo 25 e 40 millimetri, i ripiani possono sostenere carichi da 85 a 330 kg. Gli scaffali possono sostenere pesi fino a 150 kg con una larghezza di 1.500 mm.

Entra anche in questa categoria Still, che presenta il volante EASY Drive sviluppato per il commissionatore orizzontale OPX.

Al posto del tradizionale sistema di governo viene introdotto un vero e proprio volante, del tutto simile a quello delle autovetture, che consente di azionare tutte le funzioni del carrello senza togliere le mani dal dispositivo di guida.

Per ulteriori approfondimenti è disponibile il sito www.ifoy.org.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL