CLS – Header banner dal 14 maggio al 31 dicembre 2018
riempitivo gdl header

Una logistica sostenibile: FM lancia la sfida con Faster Mind Challenge

0
TRANSPOTEC – newsbanner dal 1 ottobre al 24 febbraio 2019

FM Logistic lancia anche in Italia Faster Mind Challenge, un’iniziativa, giunta ormai alla terza edizione, che si rivolge agli innovatori dei 14 Paesi in cui il gruppo è presente, sfidati a realizzare un nuovo modello di supply chain equilibrato e rispettoso delle complessità ambientali, economiche e sociali.

I partecipanti dovranno inviare entro il 2 dicembre le loro idee per ridisegnare le piattaforme logistiche, innovare i magazzini e riorganizzare flussi di lavoro e il traffico.

Dopo una selezione a livello nazionale soltanto 7 team arriveranno alla finale internazionale di Parigi nell’aprile 2019.

Le fasi del Faster Mind Challenge

Gli iscritti dovranno essere studenti o neolaureati da meno di tre anni e non più di 2-3 per gruppo.

Dopo aver superato uno screening in tre fasi potranno sottoporre al top management internazionale le loro soluzioni innovative per ridurre l’impronta carbonica delle attività, tagliare il consumo di energia, sviluppare offerte ecologiche per i clienti e assicurare salute e sicurezza per i dipendenti del gruppo.

Ogni membro dei primi cinque team classificati riceverà dei riconoscimenti pensati all’insegna della sostenibilità ambientale o il valore equivalente in buoni regalo, come ad esempio uno scooter elettrico per gli autori del migliore progetto.

L’edizione precedente

La precedente edizione di Faster Mind Challenge ha visto l’adesione di 566 partecipanti, 259 team e 131 scuole.

“Lavorare efficacemente nella supply chain prendendoci cura del pianeta è una sfida chiave per FM Logistic: per vincerla abbiamo bisogno di cooperazione e open innovation – ha detto Charlotte Migne, direttore per lo Sviluppo sostenibile di FM Logistic.

“La sostenibilità è il punto centrale di equilibrio fra sviluppo economico, sociale e ambientale. Dalla terza edizione di Faster Mind Challenge ci aspettiamo di scoprire soluzioni innovative in questi ambiti da diverse prospettive culturali dai 14 Paesi in cui siamo presenti”.

Gli obiettivi di FM Logistic

FM Logistic si è posta l’obiettivo di ridurre del 12% il consumo energetico dei magazzini e del 20% l’impatto carbonico, entro il 2022. L’ambizione del gruppo è di essere in grado di generare il 20% degli introiti da soluzioni sostenibili entro lo stesso anno.

Quasi il 50% dei magazzini appartenenti al Gruppo FM sono certificati con standard internazionale LEED o HQE, con un risparmio del 20-25% dei consumi energetici: la società sta lavorando per ottenere strutture a impatto neutrale entro il 2030.

FM Logistic ha ottenuto il certificato volontario di standard gestione ambientale 14001 per il trasporto e ha già avviato diverse iniziative in direzione della sostenibilità come: i depositi multiclient, il copacking per ridurre l’uso di materia prima e la razionalizzazione dei trasporti per ridurre i chilometri percorsi.

Tutte le informazioni e il regolamento di Faster Mind Challenge sono disponibili sul sito: https://www.agorize.com/en/challenges/faster-mind-challenge-3?lang=en


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL