ALIS – header banner dal 3 febbraio al 25 marzo 2020
riempitivo gdl header

Trasporto eccezionale al Porto di Gaeta: lo sbarco di un gigantesco boiler da 130 tonnellate

0
OM STILL – newsbanner dal 1 novembre al 30 novembre 2019

Definirlo trasporto eccezionale non è un iperbole.

Si tratta dello sbarco, sulle banchine del terminal di Gaeta, specializzato proprio in breakbulk e colli eccezionali, di uno dei più grandi project cargo mai arrivati nello scalo del Golfo: una camera di essicazione a bordo della nave Celtic Warriors di 130 tonnellate destinata ad una cartiera.

Le operazioni sono state eseguite dal fornitori di soluzioni di logistica integrata intergroup e dall’agenzia marittima Lellimar.

Oltre ad essere un successo per lo scalo di Gaeta, lo sbarco conferma lo stretto legame che lo unisce alle imprese del Lazio.

Il porto di Gaeta e le imprese laziali

I pezzi “oversized” in arrivo sono spesso componenti o prodotti a tecnologia avanzata e ad alto valore aggiunto per i settori dell’impiantistica, della siderurgia e della cantieristica e che dallo scalo laziale possono raggiungere i distretti del Lazio, Nord della Campania e Molise.

Il Porto di Gaeta per la particolare conformazione del territorio (strade con pendenze nulle, zero gallerie e carreggiate regolari) e per l’expertise raggiunta dai suoi operatori, è diventato negli anni leader per questo particolare settore di traffico, ed è già salito agli onori della cronaca per le operazioni di movimentazione di yacht (per esempio Luna Rossa), draga, e legate al comparto eolico.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR