CONTRACT LOGISTIC header banner dal 15 ottobre al 21 novembre 2019
CLS – Header banner dal 1 settembre al 31 dicembre 2019
riempitivo gdl header

SPECIALE: la Classifica dei primi mille operatori di servizi logistici in Italia, edizione 2019

0
Euro Expo – Newsbanner dal 31 ottobre al 27 novembre 2019
LPR – newsbanner dal 1 settembre al 30 Novembre 2019

Realizzare la Classifica delle prime 1.000 aziende del settore logistico in Italia è un’impresa, ma come tutte
le imprese si dice che la fortuna aiuta gli audaci.

Professionalmente ci siamo avvalsi delle fonti più autorevoli limitandoci alle certezze che danno i dati delle società di capitali le cui informazioni, come noto, sono pubbliche.

Peraltro un’operazione così complessa si presta facilmente a qualche errore od omissione: degli uni e delle altre ci scusiamo sin d’ora con i lettori e gli interessati, pronti a pubblicare, purché fondate e documentate,
eventuali richieste di aggiornamenti o precisazioni.

I bilanci

I bilanci che danno origine alla Classifica di seguito riportata sono esito della collaborazione con un’Agenzia specializzata in raccolta dati e analisi finanziarie nonché del lavoro della Redazione sia per compiti di verifica
sia perché sono sempre più numerose le imprese che ci contattano direttamente per inviarci i loro bilanci ed estratti ed apparire così nella Classifica.

Un fenomeno in crescita e che ha comportato due conseguenze: la prima è l’inserimento di 147 nuove imprese.

La seconda è qualche riposizionamento, per la verità più verso il basso che l’alto, di nomi pre-esistenti, “superati” dalle new entries.

Per la cronaca: per l’edizione 2020 (che prenderà in considerazione i bilanci 2017 e 2018) il termine ultimo per l’invio delle informazioni scadrà il prossimo 16 giugno 2020: segnatevi sin d’ora questa data.

Le assenze

Capitolo assenze: acquisire e confrontare i bilanci delle società di trasporto e logistica è un’operazione complessa e tale da prestarsi a qualche errore od omissione.

Degli uni e delle altre ci scusiamo sin d’ora pronti a ricevere, vagliare e pubblicare eventuali precisazioni o aggiunte sul primo numero raggiungibile, purché suffragate dall’invio dei Bilanci o dei loro estratti.

Come sempre ricordiamo che i Bilanci sono una mera fotografia contabile e che spesso non rivelano l’autentica natura delle imprese per le quali sono indispensabili ulteriori approfondimenti e analisi.

Certo offrono un utile dato di sintesi ma guai a pensare che sogni, speranze e realtà di un’azienda si riflettano in pochi numeri non adeguatamente approfonditi.

Certo: se talune imprese da anni sono presenti nella nostra Classifica e con risultati lusinghieri qualcosa di positivo vorrà ben dire.

Il fatturato complessivo

Il fatturato complessivo di questa edizione è di oltre 36 miliardi e 366 milioni di euro.

L’utile totale di 864 milioni.

Che il settore sia in crescita lo confermano diversi dati: la soglia dei 50 milioni di fatturato appare alla posizione 135 (l’anno scorso: 121) mentre le imprese che fatturano meno di 10 milioni di euro sono 517 (contro 508), ma si consideri che quest’anno sono state complessivamente inserite 1.076 aziende contro le 993 del 2018.

Le società in utile negativo sono 140, in netto calo rispetto alla precedente edizione.

È possibile acquistare la Classifica, cliccando qui.

Buona consultazione!


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Comments are closed.