riempitivo gdl header

Sendabox diventa partner di Kijiji.it per spedizioni in tutta Italia

0
Global Summit – newsbanner dal 10 marzo al 10 aprile 2019

È attiva la nuova partnership tra la start-up italiana delle spedizioni online Sendabox e Kijiji.it, portale di annunci parte del gruppo eBay.

L’accordo stretto tra le due società prevede l’estensione dell’offerta Sendabox ai clienti Kijiji oltre ad interessanti prospettive d’integrazione commerciale.

Alleanza strategica per le spedizioni

Dopo un anno di crescita al di sopra delle aspettative (1,3 M€ di fatturato, + 36 % rispetto al 2015 e + 15% rispetto al business plan), Sendabox stringe un’alleanza strategica con Kijiji.it per le spedizioni dei prodotti messi in vendita tramite il portale di annunci online Kijiji.it (oltre 15.000 nuovi annunci al giorno).

Il nuovo servizio consentirà agli utenti di spedire i propri prodotti usufruendo di tariffe agevolate attraverso un sistema dedicato semplice ed estremamente intuitivo, in linea con l’attuale servizio offerto da Sendabox.

Grazie a questo servizio, Sendabox e Kijiji.it puntano ad offrire agli utenti un’esperienza d’uso completa e innovativa con pochi eguali nel settore, garantendo qualità, velocità ed efficienza in un ambito ancora in evoluzione.

Sendabox: crescere facendo innovazione

“È stato un anno intenso ma ricco di risultati positivi” commenta il CEO e Founder di Sendabox, Federico Pozzi Chiesa. “Questo accordo testimonia il ruolo di primo piano di Sendabox nell’innovazione del settore delle spedizioni e della logistica, grazie ad una piattaforma gestionale proprietaria in grado di integrare in maniera flessibile e dinamica servizi completamente nuovi e customer oriented all’interno della filiera logistica tradizionale.

Grazie alla continua spinta verso l’innovazione tecnologica e ad acquisizioni strategiche come quella della rete IoRitiro, che ad oggi conta oltre 1.000 punti distribuiti su tutto il territorio italiano, Sendabox possiede il mix giusto per affrontare le nuove sfide del mercato dell’e-commerce: competenza, tecnologia, velocità di esecuzione e una visione che si distacca da quella tradizionale.

Il tutto gestito da un team di professionisti con competenze trasversali che vanno dalla logistica all’IT, passando per il marketing digitale.”.

Il General Manager di Kijiji.it Marco Ottonello: “Siamo davvero felici perché si tratta di un risultato che i nostri utenti hanno richiesto a gran voce in passato”

Come si passa da da start-up a scale-up

Al terzo anno di vita, Sendabox si afferma come realtà indipendente, dismettendo i panni della start-up.

Nata all’interno del corporate venture accelerator Supernova hub – di Italmondo S.p.A., società italiana specializzata in Logistica e Spedizioni – ha investito nello sviluppo informatico e strategico, focalizzandosi sulle esigenze di una clientela trasversale sempre più attenta alla qualità del servizio e alla velocità di esecuzione.

Il percorso evolutivo, centrato sulla produzione di servizi innovativi e realmente tailor-made, ha portato, anno dopo anno, ad una crescita organica che nel 2016 ha consentito un aumento di fatturato del 35% e una previsone di oltre 2M di euro per il 2017.

Non è quindi un caso, se oggi Sendabox può offrire agli oltre 50.000 clienti iscritti alla piattaforma un portafoglio di servizi completo e innovativo, che va dalle spedizioni per aziende e privati alla micro logistica per gli e-commerce, passando per il servizio di pony express in città e lo sviluppo di software gestionale.

Focus sull’e-commerce

Da novembre è attivo su Milano “Sendabox Express”, il servizio di consegne a domicilio che punta a rivoluzionare il business di piccoli e grandi e-commerce, attraverso la consegna degli ordini in giornata.

Facendo leva su una rete di corrieri in bicicletta e furgoni propri e convenzionati, Sendabox è in grado di offrire ai propri clienti un servizio espresso, 24h su 24, gestito tramite una tecnologia proprietaria e la consulenza di un Team di specialisti.

“E non è finita qui” continua il CEO . “Non ci accontentiamo. L’anno prossimo abbiamo in cantiere nuovi progetti che puntano ad alzare sempre di più l’asticella della competizione: dal lancio della nostra app all’espansione e sviluppo della rete di punti ritiro. La sfida è appena iniziata”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL