CBRE – header banner dal 23 giugno al 23 agosto 2022

Sailpost punta alla crescita, grazie a un direct lending da 5 milioni di euro con Azimut Direct

0
MIP POLITECNICO DI MILANO – newsbanner dal 20 giugno al 31 luglio 2022
ESPRITEC – newsbanner dal 1 AL 31 LUGLIO 2022
NEWLAND – newsbanner dal 4 aprile al 4 luglio 2022
WORLD CAPITAL – newsbanner dal 1 giugno al 31 agosto 2022
STILL – newsbanner dal 1 maggio al 30 settembre 2022

Sailpost (settore postale e logistico) ha concluso una operazione di direct lending da 5 milioni di euro tramite Azimut Direct.

L’operazione ha beneficiato della collaborazione della rete dei consulenti finanziari in Italia del Gruppo, che è tra i principali operatori indipendenti del risparmio gestito in Europa.

“La collaborazione con Azimut conferma il nostro percorso di crescita, dopo gli ottimi risultati del 2021, chiuso con un fatturato di oltre 40 milioni di euro e un EBITDA di 4,5 milioni” sottolinea Valterio Castelli, Presidente di Sailpost.

“L’obiettivo per il nuovo anno è un aumento di fatturato di oltre il 50% grazie a importanti asset, come il mercato delle notifiche di multe e atti giudiziari, e nuovi progetti”.

Ottimizzare la catena produttiva

Il finanziamento, assistito da Garanzia Italia SACE e dal Fondo Centrale Garanzia (MCC), ha una durata pari a 7 anni ed è stato sottoscritto da un investitore istituzionale. L’operazione va a sostegno tanto del piano di investimenti quanto della componente liquidità. In particolare, le risorse verranno utilizzate per ottimizzare la catena produttiva, grazie all’acquisto di due macchinari per lo smistamento, e per la gestione corrente, con l’obiettivo di ottenere migliori condizioni di acquisto.

“Azimut Direct rappresenta il nuovo modo per portare capitali alle imprese italiane grazie a un approccio di “filiera corta”. La nostra particolarità è di avere un modello misto, con forte impronta “tech” sulla parte di analisi e qualitativo nella relazione, impostata sul lungo periodo.

Questo si traduce in termini concreti in un costante dialogo con l’impresa, e nel forte coordinamento e lavoro di squadra con la rete dei consulenti finanziari Azimut” spiega Antonio Chicca, Managing Director Azimut Direct.

Un network in crescita

Con un network di oltre 140 agenzie e oltre 230 punti posta dislocati su tutto il territorio italiano, Sailpost è il secondo operatore postale in Italia, dopo Poste Italiane, attivo anche nell’ambito della logistica e dell’e-commerce.

Grazie alla diversificazione delle reti, Sailpost vanta oggi un network di distribuzione sia postale che attraverso corrieri, in grado di assicurare la copertura nazionale e di rispondere alle esigenze di aziende, professionisti o privati.

Un piano per lo sviluppo

L’operazione si inserisce all’interno di un più ampio programma di investimenti per la crescita che prevede una particolare attenzione alla componente di R&D, con lo sviluppo di un software volto a una più efficiente organizzazione del servizio attraverso una gestione integrata di dati economici e operativi.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR