Isc Academy – header banner dal 30 ottobre al 22 novembre 2017

Il passaggio a Nord-Ovest di Yvan Bourgnon: in catamarano dall’Alaska alla Groenlandia, anche grazie a GEFCO

0

L’avventura è iniziata mercoledì 12 luglio a Nome, una città ubicata nell’estremo ovest dell’Alaska.

Da qui, lo skipper Yvan Bourgnon è partito con il suo catamarano sportivo “Louloutte” per un’impresa – la Defí Bimedia – che ha dell’incredibile: raggiungere la Groenlandia dall’Alaska attraverso il Passaggio a nord-ovest nel mezzo dei ghiacci dell’Artico.

Yvan Bourgnon navigherà in solitaria, sulla sua barca a vela non cabinata, lungo i banchi di ghiaccio, accanto agli orsi polari e ai mammiferi marini.

Un’impresa da record

L’arrivo è previsto tra una cinquantina di giorni a Nuuk, in Groenlandia, sulla costa orientale dello Stretto di Davis. La sfida in solitaria potrebbe raggiungere un record che sarà riconosciuto dal World Sailing Record Council, l’organizzazione ufficiale che certifica i record nautici.

Il Passaggio a nord-ovest, rotta finora utilizzata esclusivamente da navi e imbarcazioni a motore, è aperto solo per qualche settimana l’anno.

Proprio per questo motivo Yvan Bourgnon ha chiesto a GEFCO di fornire il suo supporto logistico.

Il lungo ma veloce viaggio del catamarano

L’operatore logistico ha avuto il compito di trasportare il catamarano dal porto di Anversa (Belgio) a Nome in tempi estremamente brevi, in modo consentire a Bourgnon di salpare in tempo e approfittare dello scioglimento dei ghiacci.

Il catamarano da 6,30 metri è arrivato con una nave da carico a Seattle, nello stato di Washington in USA, in pezzi separati ed è stato poi inviato con una nave veloce ad Anchorage, Alaska.

Infine è stato caricato su un aereo cargo Hercules C-130 per arrivare a Nome il 26 giugno. L’intera operazione è stata condotta dalla divisione Freight Forwarding di GEFCO, specializzata nel trasporto merci multimodale.

GEFCO: una sfida logistica vinta

GEFCO progetta e implementa schemi logistici ottimizzati per le aziende manifatturiere, offrendo loro soluzioni ad alto valore aggiunto per rafforzare la loro competitività.

I servizi che GEFCO offre ai suoi clienti sono frutto dell’esperienza acquisita negli ultimi 65 anni di attività, in particolare nell’industria automobilistica, uno dei settori più esigenti e complessi.

Presente in 150 paesi, GEFCO è uno dei primi 10 gruppi europei con un fatturato di 4,2 miliardi di euro nel 2016 e 12.000 dipendenti. Con oltre 300 filiali nel mondo, GEFCO sta sviluppando la sua presenza nei cinque continenti.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL