CONTRACT LOGISTIC header banner dal 15 ottobre al 21 novembre 2019
GEP – Header banner dal 1 al 31 ottobre 2019
CLS – Header banner dal 1 settembre al 31 dicembre 2019
riempitivo gdl header

Partnership Tgroup – Gruber: crescere facendo sinergia

0
LPR – newsbanner dal 1 settembre al 30 Novembre 2019
BAOLI – newsbanner dal 1 ottobre al 31 ottobre 2019
LOGISTIC FORUM GUBBIO – newsbanner dal 23 settembre al 23 ottobre 2019

Costantemente orientata verso un’espansione dei servizi offerti nei mercati esteri, Tgroup ha messo a segno un importante accordo di partnership con Gruber, impresa di logistica specializzata nel settore dei trasporti eccezionali e dei mezzi pesanti con sedi in Europa e Asia.
L’accordo con Gruber si inserisce all’interno della strategia di sviluppo di Tgroup nell’area europea ed extraeuropea e avviene in un momento cruciale per la sua crescita. “Abbiamo continuato ad investire anche in periodi non proprio favorevoli per trasformare la nostra azienda, connotarla con delle caratteristiche uniche” ha dichiarato Ferdinando De Caro, General Manager di Tgroup SpA.

Aumentano efficienza e capacità operativa

A livello operativo la partnership genera una moltiplicazione delle energie messe in campo da Tgroup che può contare su una condivisione di piattaforme nazionali ed internazionali e di nuove strutture al servizio delle sue attività. Una condivisione, quella fra Tgroup e Gruber, che riguarda non solo la superficie logistica, ma anche uomini, mezzi e tecnologie, e lo sviluppo di attività a supporto l’una dell’altra.
Il progetto ha per effetto un’aumentata capacità degli hub (una rete a cui vanno ad aggiungersi ai 108.000 mq di superficie di magazzino di Tgroup gli 80.000 mq di Gruber), la crescita dei mezzi di trasporto (200 unità di trasporto dell’azienda campana e 750 mezzi di Gruber), circa 800 collaboratori al servizio dei clienti e quasi 40 sedi sul territorio.

Sinergie e nuove opportunità di crescita

Con questa operazione Tgroup consolida la sua posizione di operatore logistico mutimodale e multispecialistico diversificando la sua già vasta offerta di servizi da corriere espresso e bancale espresso al carico completo, dal carico intermodale alla logistica distributiva a forwarder, con un nuovo servizio quello dei “carichi eccezionali”. Un consolidamento che rinforza l’azienda offrendo una copertura totale del
territorio italiano, la creazione di nuove sinergie interne e di nuovi punti in Europa.
L’intesa è forte – fanno sapere le aziende interessate – e trova conferme nella volontà dei due imprenditori di crescere in sinergia contando sulle rispettive competenze.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento