ATHENA – Header banner dal 1 maggio al 31 maggio 2022
HYUNDAI – header banner dal 1 maggio al 31 maggio 2022
SEALED AIR – header banner dal 20 dicembre al 19 giugno 2022
COLLIERS – header banner dal 1 febbraio al 31 maggio 2022

Partnership per l’air cargo: BeOne di Nova Systems si integra con StarTracking di Cargo Start

0
IKN  – newsbanner dal 7 maggio al 7 giugno 2022
NEWLAND – newsbanner dal 4 aprile al 4 luglio 2022
UBIQUICOM – newsbanner dal 4 aprile al 3 giugno 2022
WORLD CAPITAL – newsbanner dal 1 marzo al 31 maggio 2022
BAOLI – newsbanner dal 1 maggio al 31 maggio 2022
STILL – newsbanner dal 1 maggio al 30 settembre 2022

Piena tracciabilità e informazioni precise in tempo reale: questo è quanto è in grado di assicurare la piattaforma frutto dell’integrazione tra BeOne di Nova Systems e StarTracking di Cargo Start pensata appositamente per l’air cargo.

Una soluzione su misura delle esigenze di spedizionieri e air cargo

Un’unica piattaforma in grado di aggiornare in tempo reale lo stato delle spedizioni. I clienti di Nova Systems potranno verificare con un click, in ogni momento, le informazioni sul trasporto, dalla prenotazione al rilascio delle merci, grazie all’integrazione del software gestionale BeOne con StarTracking, il primo sistema di tracking airport-to-airport basato su dati reali e contestuali e sviluppato da Cargo Start. Nova Systems, specializzata in soluzioni cloud per il mondo delle spedizioni e della logistica, ha stretto una nuova partnership con il provider leader nella trasformazione digitale e l’innovazione tecnologica nel settore del cargo aereo. La start-up si occupa di realizzare soluzioni digitali innovative e ad alto valore aggiunto per spedizionieri, società di ground handling e vettori aerei, con particolare accento sulla connettività, lo scambio di messaggistica e la tracciabilità.

Integrazione e innovazione

“L’integrazione con il sistema di Cargo Start risponde all’esigenza crescente degli spedizionieri e dei loro clienti di migliorare la qualità, la trasparenza e la visibilità delle spedizioni. Un’importante priorità dell’industria del cargo aereo è infatti il miglioramento della visibilità e della trasparenza dei flussi relativi al trasporto della merce”, afferma Maurizio Sartori, Product manager di Nova Systems.

“Cargo Start”, prosegue Emanuele Vurchio, General Manager di Cargo Start, società con sede a Roma “punta molto sull’integrazione delle proprie soluzioni nei TMS dei clienti poiché la gestione dei processi operativi da un’unica piattaforma aumenta significativamente l’efficienza e la produttività. Siamo lieti del rafforzamento della collaborazione con Nova Systems, con cui abbiamo in comune l’obiettivo di migliorare la produttività della logistica attraverso soluzioni tecnologiche innovative. In particolare, siamo certi che l’integrazione del nostro servizio di tracking aereo ad alto valore aggiunto in un TMS efficace e di larga diffusione come BeOne, possa dare un grande impulso al miglioramento della visibilità e della tracciabilità nel nostro settore”.

Ad oggi gli spedizionieri possono utilizzare una delle seguenti modalità per il tracking aereo: contattare direttamente il vettore (via e-mail o telefonicamente), affidarsi ai messaggi EDI (CargoIMP/FSU, CargoXML/XFSU) o consultare il portale del vettore che opera la spedizione. Queste modalità presuppongono azioni dirette, che non portano ad un risultato certo e standardizzato e che implicano costi legati all’attività delle risorse umane impiegate. Grazie alla nuova integrazione tra BeOne e StarTracking all’atto della prenotazione il sistema fornisce un’informazione dettagliata della pianificazione prevista per la spedizione e aggiorna in tempo reale i dati inerenti al ciclo della spedizione.

La soluzione nel dettaglio

La rappresentazione del ciclo della spedizione con StarTracking avviene attraverso la creazione di un modello chiamato “Route Map”, un set di dati che evidenzia tutti gli eventi, dalla prenotazione alla consegna, e le relative tempistiche. La visualizzazione attraverso la “Route Map” permette di confrontare il pianificato con l’attualizzato, ed è disponibile in due versioni: CiQ Route Map, generata con informazioni conformi al programma qualità IATA e Simple Route Map, realizzata con informazioni fornite dai sistemi dei vettori non aderenti al programma. Il tracciamento consente di intervenire prontamente in caso di irregolarità grazie al monitoraggio attivo del ciclo delle spedizioni e ad un sistema di notifiche altamente personalizzabile, che permette di ottenere solo le informazioni di interesse. Il sistema, infine, offre funzionalità avanzate come la Time Machine, che permette di individuare le discrepanze in qualunque fase della spedizione attraverso la creazione di “snapshot” consultabili in ogni momento, e la funzione premium StarTower, che mostra una panoramica delle spedizioni in un determinato lasso temporale.

“Nova Systems è alla costante ricerca di aziende con una forte vocazione innovativa, con le quali stringere importanti accordi nell’ottica di rendere più agevole ed efficace il lavoro degli spedizionieri e degli operatori logistici. L’integrazione con StarTracking di Cargo Start è destinata a migliorare il flusso di lavoro degli utenti”, conclude Sartori.

Per saperne di più

La nuova collaborazione verrà presentata ufficialmente giovedì 21 aprile, dalle 11 alle 12, nel corso di una web conference a cui parteciperanno il Product manager di Nova Systems Maurizio Sartori e il General Manager di Cargo Start Emanuele Vurchio. Per iscriverti clicca qui.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR