CEVA – Header Banner dal 20 novembre al 20 dicembre 2019
GEP – Header banner dal 1 al 31 dicembre 2019
CLS – Header banner dal 1 settembre al 31 dicembre 2019
riempitivo gdl header

L’obiettivo di FERCAM: raggiungere il miliardo di euro di fatturato entro il 2020

0

 

FERCAM, azienda di trasporti e logistica a gestione familiare con sede a Bolzano ha chiuso il 2015 con una crescita a doppia cifra, segnando un +12,5% rispetto al 2014 e sfiorando i 600 milioni di Euro: il fatturato più alo della storia per la società altoatesina..

Crescita di fatturato a doppia cifra

Nel settore Transport, che comprende le aree FTL ROAD, FTL FRESH, INTERMODAL, DOMESTIC, LTL e FERCAM MED l’aumento di fatturato è stato dell‘11%.
“Il mercato dei trasporti anche nel corso del 2015 è stato un segmento di mercato molto combattuto con molta concorrenza in particolare dai paesi dell’Est europeo; noi puntiamo sulla qualità del servizio e sull’efficienza e grazie ai risultati positivi siamo riusciti anche nel corso del 2015 a fare importanti investimenti per il costante rinnovo del parco automezzi, per l’adozione di innovative tecnologie volte a monitorare e ottimizzare i consumi di risorse energetiche e di materie prime e per la sperimentazione di automezzi con alimentazione a gas naturale liquefatto.
Servizi di trasporto rispettosi delle esigenze di tutela ambientale e sicurezza sono le colonne portanti della nostra politica aziendale incentrata sulla sostenibilità,” afferma Hannes Baumgartner, Responsabile FERCAM Transport.
Le società estere di FERCAM in Austria, Germania, Polonia e Slovacchia hanno aperto nuovi collegamenti di trasporto, tra questi il progetto “Land Bridge:, un collegamento ferroviario euroasiatico utilizzato da FERCAM tra Duisburg, Amburgo nonché Varsavia e Suzhou in China, che con un tempo di percorrenza di 15-17 giorni è una valida alternativa al trasporto marittimo in termini temporali e all’aero in termini di costo per trasporti a carico completo e parziale. “Un’altra soluzione logistica di successo sono i nostri collegamenti via strada/mare nel Bacino mediterraneo, che abbiamo adottato ad esempio per le mele altoatesine, trasportate in convoglio anche di 12 automezzi via frigo fino in Libia”, aggiunge Hannes Baumgartner.

Logistics a +14%

FERCAM Logisitcs ha aumentato il fatturato di poco meno del 14%, contribuendo con FERCAM Logistics&Distribution per il 41% al fatturato globale dell’azienda. Questo settore, secondo per importanza, si è avvantaggiato del positivo andamento congiunturale in Europa e della sempre più fitta rete di filiali con partner affidabili in loco, nonché dei nuovi centri logistici FERCAM di recentissima aperture a Piacenza, San Giuliano Milanese ed Ancona.
“La nostra forza sta nel proporci alla nostra committenza non solo come operatori ma come veri consulenti logistici, in grado di elaborare ed offrire soluzioni su misura con gli indiscussi vantaggi di un efficiente supply chain management. L’outsourcing di complesse operazioni logistiche offre ancora molte opportunità di crescita in Italia e in genere nell’area mediterranea. Per i prossimi anni vediamo grandi prospettive di crescita in particolare per la sempre maggiore diffusione dell’E-commerce”, ha dichiarato Marcello Corazzola, Responsabile FERCAM Logistics&Distribution.

Air&Ocean a + 30%

Il maggiore aumento di fatturato in termini percentuali (+30%) è stato raggiunto dal settore più piccolo e di più recente costituzione, FERCAM Air&Ocean, che contribuisce con circa l‘8% al fatturato aziendale. All’incirca 3.000 spedizioni in più rispetto al 2014 sono state gestite dagli operatori FERCAM tra l‘Europa e principalmente la Cina e i paesi asiatici in genere, ma anche Israele, Stati Uniti, America del Sud e Sudafrica.
Grazie agli ottimi sviluppi di questo settore, FERCAM nel 2015 si è guadagnata la certificazione FMC (Federal Maritim Commission), con il vantaggio, per le spedizioni verso gli USA, di potere gestire direttamente le negoziazioni con tutte le compagnie marittime e la trasmissione documentale nonché di poter emettere le HBL (House Bill of Loading) e quindi di migliorare le tempistiche di trasmissione e delle spedizioni stesse. La certificazione è stata acquisita per tutte le filiali FERCAM nei vari paesi europei.
Per il settore Traslochi, Mostre e Fiere a marchio GONDRAND, che nel 2015 non ha raggiunto gli obiettivi di fatturato, l’AD Thomas Baumgartner è fiducioso di arrivare ad un consistente aumento di fatturato nell’anno in corso.

Obiettivo: 1 miliardo di euro

Nell’ambito dell’annuale Management Convention, che ha chiamato a raccolta a Bolzano i 130 responsabili di area e delle 72 filiali nazionali ed estere, nonché il management della società, è stato presentato il piano strategico “FERCAM 2020“, elaborato dal management aziendale e che per i prossimi anni mira a raggiungere un fatturato di 1 miliardo di €. “Per vincere questa sfida è fondamentale avere collaboratori qualificati e motivati e la nostra strategia di crescita punta molto sulla competenza e formazione dei nostri collaboratori”, afferma Thomas Baumgartner, AD di FERCAM. Nel 2015 sono stati creati 146 nuovi posti di lavoro, in parte altamente specializzati.
“Un’azienda a gestione familiare che pianifica per il lungo periodo ha bisogno di un approccio intergenerazionale. “FERCAM 2020“ non vuole essere semplicemente uno strumento per una semplice crescita organica ma mira ad una nuova fase evolutiva aziendale che comprende anche il passaggio generazionale. Gli ottimi risultati raggiunti nel 2015” ha concluso Thomas Baumgartner sono un importante stimolo per avviarci con entusiasmo e impegno verso il nuovo anno e per guardare con serenità verso il futuro.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL