BERNONI & PARTNERS – header banner dal 1 settembre al 15 ottobre 2021
TORELLO – header banner settembre 2021
GEP – Header banner dal 1 settembre al 31 ottobre 2021

Logistica per il fashion: a Trecate si punta su automazione e innovazione

0
INTRALOGISTICA 2021 – newsbanner dal 8 settembre al 8 ottobre 2021
RICHMOND – LOGISTIC FORUM – newsbanner dal 1 al 30 settembre 2021
MIP newsbanner dal 1 luglio al 30 settembre 2021
STILL – newsbanner dal 1 settembre al 30 settembre 2021

Il settore del fashion è tra gli ambiti oggi più attenti all’efficienza in logistica, con interessanti progetti sviluppati grazie ad innovazione e automazione. Ne è un esempio il polo di Kering a Trecate (NO) dove il brand, specializzato nel mondo del luxury, ha realizzato un centro logistico all’avanguardia.

Dematic ha, infatti, annunciato la prossima installazione di un centro di distribuzione completamente automatizzato situato a Trecate (NO), Italia, per la nota azienda del lusso, Kering. Il progetto è stato sviluppato grazie a un costante scambio di informazioni, impegno e collaborazione al fine di costruire una partnership duratura ed ottime performance.

La prima parte dell’edificio è operativa già da marzo 2020 e la seconda parte (oltre 100.000 metri quadri) dovrebbe essere operativa entro la fine del secondo trimestre 2021.

Quando l’automazione è fashion

Costruito in tempo di record, il nuovo hub logistico globale di Kering a Trecate copre oltre 162.000 metri quadri (equivalenti a 20 campi da rugby di cui 100.000 metri quadri realizzati da Dematic) e presenta una tecnologia di automazione che fornisce scalabilità, sostenibilità innovativa e funzionalità per il benessere dei dipendenti.

Gestito dal software Dematic iQ, l’hub soddisferà la domanda da magazzini regionali, negozi al dettaglio, grossisti ed e-commerce in tutto il mondo e aumenterà in modo significativo le capacità di Kering per la spedizione (fino a 80 milioni di pezzi all’anno) e lo stoccaggio (fino a 20 milioni di pezzi). Ridurrà inoltre i tempi di consegna del 50% aumentando la velocità delle consegne e migliorando la collaborazione tra i marchi.

Il progetto è stato pianificato in due Go-Lives (nel 2021) con l’accettazione finale nel luglio 2022, con un numero totale di dipendenti che dovrebbe raggiungere circa 900 persone.

Un progetto disegnato su misura

“Siamo orgogliosi di essere stato un partner prezioso in questo progetto”, ha affermato Marco Parini, Direttore di Solution Development Sud Europa. Continueremo a supportarli nel soddisfare la domanda attuale e costruiremo insieme il successo futuro”.

Lo sviluppo del sistema è stato definito in un lasso di tempo molto breve (12 mesi) anche grazie alla collaborazione e coinvolgimento delle risorse globali di Dematic, che sono state in grado di far leva sui suoi team e sulle risorse internazionali in collaborazione con Metis Consulting e XPO Logistics.

Tutti i dettagli del progetto

Il nuovo hub logistico globale di Trecate includerà:

• 600.000 posti di stoccaggio Dematic Multishuttle®
• Un sistema Dematic Pouch System a 3 moduli
• Un sistema Dematic Multishuttle Flex a 6 corsie
• Uno smistatore a nastro trasversale Dematic Crossbelt Sorter
• 10 chilometri di nastro trasportatore
• Una scaffalatura portapallet da 50.000 posti
• Più di 350 postazioni di lavoro per operatori
• Il tutto gestito dal software Dematic iQ


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR