GEP – Header banner dal 1 settembre al 31 ottobre 2021

Lidl Italia potenzia il network logistico grazie al nuovo polo di Carmagnola

0
BAOLI – newsbanner dal 1 ottobre al 31 ottobre 2021
SICK – newsbanner al 19 ottobre al 18 novembre 2021
Global Summit – newsbanner dal 18 ottobre al 18 novembre 2021

Lidl Italia, insegna della GDO con oltre 680 punti vendita su tutto il territorio nazionale, ha inaugurato il 29 settembre scorso una nuova Direzione Regionale a Carmagnola, in provincia di Torino.

L’undicesimo centro logistico in Italia

La struttura, undicesimo centro logistico Lidl in Italia, è nata dall’esigenza di Lidl Italia di far fronte alla continua espansione sul territorio e consentirà di coordinare due centri logistici: quello integrato nella Direzione Regionale di Carmagnola e quello storico di Volpiano, per un approvvigionamento di circa 100 punti vendita in totale dislocati in Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta.

A partire da novembre, il centro logistico rifornirà oltre 60 supermercati, ma è stato concepita tenendo conto del piano di sviluppo futuro dell’azienda sul territorio.

Un investimento per l’azienda e per il territorio

Il progetto è di grande rilevanza non solo per l’azienda, ma anche per il territorio.

Oltre a generare un indotto significativo a livello provinciale e regionale, il nuovo centro Lidl di Carmagnola ha infatti contribuito alla creazione di più di 200 nuovi posti di lavoro per un organico complessivo di oltre 300 professionisti.

Un intervento che il governatore della Regione Piemonte Alberto Cirio, intervenuto alla cerimonia del taglio del nastro, ha definito “estremamente prezioso e significativo per il Piemonte, per la provincia di Torino e per il comune di Carmagnola.

Dobbiamo ripartire dal lavoro e dall’occupazione. Siamo lieti di questo investimento, il terzo dell’azienda nella nostra Regione a cui si aggiungono le aperture di punti vendita realizzate e annunciate”.

Piano strategico: “Lidl per l’Italia”

L’operazione rappresenta anche un ulteriore tassello del piano strategico “Lidl per l’Italia” e conferma, ancora una volta, l’impegno dell’azienda nei confronti del Paese.

“Nonostante le nuove sfide causate dalla pandemia, abbiamo continuato a portare avanti i nostri progetti in termini di innovazione, investimenti e responsabilità sociale, grazie anche alla fiducia che le persone dimostrano quotidianamente nei confronti della nostra insegna, – ha commentato il presidente di Lidl Italia Massimiliano Silvestri.

“Questo investimento ci permetterà di ottimizzare ulteriormente la nostra efficienza distributiva, rendendo l’approvvigionamento dei nostri punti vendita ancor più funzionale, con un conseguente risvolto positivo nel servizio offerto al cliente”.

Un investimento da 60 milioni di euro

Realizzato a tempo di record in appena 17 mesi grazie a un investimento sul territorio di oltre 60 milioni di euro, il centro logistico Lidl di Carmagnola, rappresenta per capacità di stoccaggio il più grande polo logistico di Lidl in Italia.

Si estende su una superficie complessiva coperta di oltre 47.000 mq, ha un’altezza di 21 metri e ospita 40.000 posti pallet, oltre a disporre di 108 baie di carico e 52 posti tir.

Edilizia green

Tutta la struttura risponde ai più recenti standard di edilizia green. La nuova Direzione Regionale è dotata, infatti, di un pannello fotovoltaico da 1.740 kW in grado di coprire a pieno regime il 40% del fabbisogno energetico del centro, l’equivalente dell’energia utilizzata ogni anno da 800 abitazioni.

L’edificio è alimentato con energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili e dispone di un sistema per il recupero delle acque piovane e del calore.

Non ultimo il rivestimento esterno è frutto di uno studio che permette di mitigare anche l’impatto visivo della struttura all’interno del contesto circostante.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR