ALIS – header banner dal 3 febbraio al 25 marzo 2020
riempitivo gdl header

La logistica è protagonista al cinema, grazie a TNT corriere ufficiale de “La corrispondenza”

0
OM STILL – newsbanner dal 1 novembre al 30 novembre 2019

La logistica, non è una novità, gioca un ruolo chiave nell’industria del cinema poiché gestisce tutti i materiali e i loro eventuali trasferimenti nelle varie location di ambientazione dei film.

Come è avvenuto nell’ultima opera girata da Giuseppe Tornatore “La corrispondenza”, che ha per protagonisti Jeremy Irons e Olga Kurylenko (nelle sale dal 14 gennaio) per il quale TNT ha movimentando il materiale di scena ed i costumi impiegati durante le riprese, in qualità di Corriere Ufficiale.

Il ruolo della logistica nel cinema

La componente logistica ha avuto un ruolo importante all’interno del film: girato la scorsa estate in parte in Italia ed in parte nel Regno Unito, il film ha richiesto la movimentazione di grandi quantitativi di materiale di scena (allestimenti per i set, costumi, etc…) in tempi strettissimi e gli “Special Services” di TNT hanno garantito il rispetto dei rigidi tempi di lavorazione richiesti dalla casa produttrice.
Ma la logistica – e TNT –, si pensi al titolo, erano anche intrinsecamente connesse al film. Buste, documenti di viaggio, driver, furgoni sono state parte integrante della sceneggiatura, il filo conduttore attraverso il quale si sono veicolati i ricordi e si sono sviluppate le emozioni dei protagonisti.

E la filiale TNT di Trento diventa un set

Il corriere espresso ha dunque svolto un ruolo di primo piano in alcune scene-chiave, tra le quali una lunga sequenza girata nella filiale TNT di Trento, allestita come un set cinematografico per l’occasione. Il tipico furgone arancione TNT compare inoltre in una scena girata nella città inglese di York in Micklegate Street grazie alla collaborazione dei colleghi di TNT UK.
“Siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione del nuovo film del maestro Giuseppe Tornatore – ha commentato l’AD di TNT Italia, Christophe Boustouller – ed è una grande soddisfazione che sia stata scelta una nostra struttura operativa quale location per le riprese: c’è stata una naturale convergenza tra la nostra attività ed il soggetto del film ed è stato particolarmente emozionante vedere inserito in un prodotto artistico quello che è il nostro lavoro quotidiano!”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR