TELEROUTE – header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2020
CLS – Header banner dal 1 settembre al 31 dicembre 2019
riempitivo gdl header

Il magazzino Sogedim di Inveruno ottiene la certificazione per la gestione dei prodotti bio

0
GEP – newsbanner dal 1 al 30 aprile 2020
OM STILL – newsbanner dal 1 novembre al 30 novembre 2019

L’operatore logistico Sogedim ha iniziato il 2020 nel segno del bio: nel mese di gennaio infatti il magazzino di Inveruno, quartier generale della società,  ha ottenuto il Certificato di conformità ai sensi del Regolamento CE 834/2007 per la gestione dei prodotti biologici.

In questo modo Sogedim rinforza la propria posizione come fornitore di servizi logistici integrati per le imprese in linea ai requisiti del Sistema Qualità ISO 9001:2015.

Nuove opportunità per le aziende di prodotti biologici

Oltre alla dichiarazione di conformità HACCP già acquisita, l’opportunità di adeguare il magazzino per renderlo adatto alla gestione dei prodotti bio nasce a seguito della crescente richiesta di esternalizzazione dei processi logistici da parte di clienti attivi nel settore Alimentare Biologico.

Produttori, distributori e traders che operano in conformità alle leggi previste dal bio potranno quindi appoggiarsi al magazzino logistico di Sogedim, inserito ora a pieno diritto nella filiera, in ottemperanza ai requisiti del regolamento CE 834/2007 e della normativa nazionale di settore.

Procedure ad hoc

L’adeguamento ha interessato in particolare i processi di ricezione e stoccaggio delle merci, prelievo ed allestimento degli ordini, pulizia e sanificazione di ambienti e attrezzature, identificazione e rintracciabilità dei prodotti.

Secondo Emanuele Codazzi, CEO di Sogedim, “È fondamentale per chi opera nel nostro settore aprirsi alle esigenze di aziende e cittadini sempre più coinvolti e attenti a tutto ciò che è bio e sostenibile.

Se, da un lato, le nuove generazioni sono sensibili al valore del cibo e a ciò che acquistano, dall’altro le aziende sottolineano sempre di più la qualità dei propri processi di produzione.

Le nuove frontiere del bio

L’Italia, con la Germania e la Francia, è tra i mercati bio più importanti. Allinearsi a un mercato in forte crescita ci permette oggi di proporre un servizio ancora più completo che dà valore alle attività commerciali nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente”.

L’attestazione è stata rilasciata a seguito di una verifica documentale e operativa condotta “sul campo” da parte dell’Organismo di Controllo e Certificazione ICEA, Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR