DEMATIC – header banner dal 5 giugno al 5 luglio 2020
TELEROUTE – header banner dal 1 aprile al 31 agosto 2020
riempitivo gdl header

Quattro chiacchiere con Concetta Torello di Gruppo Torello: la leadership discreta

0
DEA CAPITAL – newsbanner dal 3 giugno al 3 settembre 2020

Di lei dicono: una donna capace di esercitare una leadership sobria, discreta ma al tempo stesso autorevole. Si riconosce nella definizione?
Non mi piace essere sotto i riflettori. Se lavorassi in teatro non sarei mai il prim’attore ma il regista, l’organizzatore dietro le quinte.

Perché?
Mi piace programmare, organizzare, mettere ordine. Nella logistica, che è materia incandescente, ricca di imprevisti e criticità, far sì che tutto funzioni al meglio è motivo di grande soddisfazione.

Come è nata la sua “vocazione” logistica?
I miei fratelli ed io (Antonio e Umberto, al timone insieme a Concetta del Gruppo Torello) non abbiamo deciso di dedicarci alla logistica. Il tutto è avvenuto in modo naturale: siamo nati e cresciuti in questo ambiente fin da bambini, sin da quando mio papà, Nicola, effettuava i primi trasporti ai mercati ortofrutticoli della Campania, prima, e di tutta Italia dopo.

Ma voi fratelli non litigate mai?
(ride). Siamo complementari sia da un punto di vista caratteriale che professionale: Umberto, più estroverso, si è indirizzato da subito allo sviluppo commerciale. Antonio, più propositivo, si dedica agli acquisti e ai rapporti con i fornitori. Io ho la responsabilità di tutta la parte finanziaria ed amministrativa.

Una sinergia di caratteri, prima che di ruoli. Qual è il primo comandamento?
Il primo comandamento è la famiglia. La famiglia con i valori che incarna e che ci sforziamo di diffondere a tutti i nostri dipendenti, anche se oggi siamo quasi duemila .

Una famiglia allargata. Quali valori?
Vogliamo essere un punto di riferimento per tutti coloro che lavorano con noi. Desideriamo conoscere anche i loro problemi personali e, se possibile, provare a risolverli. Mio papà si vanta di conoscere uno ad uno tutti i suoi dipendenti. Il primo valore discende da questa attenzione verso le persone.

Come è possibile essere vicini a duemila persone?
Educandoci ed educando: i manager e i responsabili che nel tempo ci hanno affiancato sono i primi ad aver fatta propria questa attenzione. L’impresa non va gestita in modo freddo ed impersonale, ma come una famiglia. Certo: richiede tanto impegno ed è faticoso.

Perché faticoso?
Perché è più facile far discendere gli ordini dall’alto e dire: “si fa così perché lo dico io”. Ma questo non crea spirito di squadra, empatia, collaborazione.

Richiede anche capacità di ricerca, selezione e formazione del personale a tutti i livelli.
Per questo abbiamo creato al nostro interno una funzione corporate dedicata alla ricerca e sviluppo delle persone. Per questo abbiamo creato una Scuola di Formazione per autisti i cui docenti sono in gran parte nostri ex collaboratori o collaboratori “anziani” chiamati a trasmettere la loro esperienza e competenza alle nuove generazioni.

Il Gruppo Torello è stato selezionato per entrare a far parte della piattaforma Elite di Borsa Italiana . Di cosa si tratta?
Un’opportunità cresciuta grazie a Intesa San Paolo, uno degli Istituti con cui collaboriamo. Il tutto è nato dalla volontà di dare visibilità alla presenza femminile all’interno di imprese valutate interessanti per le potenzialità di sviluppo.

Quali obiettivi vi ponete?
Stiamo diventando grandi: dobbiamo avere coscienza della nostra crescita, identificare gli strumenti per padroneggiarla. La partecipazione al programma Elite ci permette di crescere ed acquisire strumenti, anche gestionali, adeguati alle accresciute dimensioni e responsabilità.

Perché ci sono ancora così poche donne nella logistica?
Non è vero che sono poche, basta frequentare piazzali, uffici e magazzini. È vero che ce ne sono poche ai vertici. Ma questo non è un problema della logistica ma della società nel suo insieme.

  • Nome e cognome: Concetta Rosa Torello
    Dati anagrafici e personali: Concetta Rosa Torello è nata il 31 dicembre 1968 a Montoro Inferiore (AV) e risiede oggi nell’unificato Comune di Montoro. È sposata con due figli.
    Attività professionale: In qualità di Responsabile Finanziario, Concetta Torello, nel perimetro del Gruppo Torello, si occupa di tutte le responsabilità legate al flusso di denaro e di altre attività, avvalendosi di un team di collaboratori con profonda comprensione delle leggi, dei regolamenti e delle procedure connesse. Svolge regolari mansioni di gestione di dati finanziari, documentazione e valutazione della performance finanziaria della società. Supervisiona le operazioni e lo sviluppo di tutti i dipartimenti finanziari del Gruppo. Realizza una stima di costi e profitti in funzione degli obbiettivi stabiliti; esegue valutazioni regolari di tutte le procedure finanziarie; contribuisce a ideare strategie per massimizzare i profitti; lavora al fianco degli avvocati durante acquisizioni e/o fusioni aziendali; supporta la gestione del tesoro e la previsione del flusso monetario; monitora le tendenze che possono influenzare lo stato finanziario della società e pianifica di conseguenza nuove strategie.
    Principali qualità: Possiede innate doti organizzative, analitiche e diplomatiche accresciute negli anni di esperienza in azienda. Le qualità relazionali sono un must per il ruolo ricoperto e vengono esercitate nel rapporto intra-aziendale con i collaboratori e inter-aziendale con i principali partner. Leader empatica, antepone l’ascolto alla parola nello sforzo di creare il miglior ambiente di lavoro.
    Hobbies e passioni: la famiglia, la lettura e la cucina
  • Il Gruppo Torello (oggi pluri-certificato e con circa duemila collaboratori) nasce nel 1975 su iniziativa del fondatore, Nicola Torello, tuttora attivo in azienda. Dal 1992 è affiancato dai figli: Umberto, Concetta e Antonio. L’impresa opera sinergicamente sia nell’offerta di trasporto (con una flotta di più di 2.700 veicoli) che di servizi logistici (100mila metri quadri di magazzini di cui 10mila dedicati al fresco, 20 hub nazionali e 7 internazionali) con uno sviluppo estero che ha portato nel tempo alla creazione di società dedicate: TN Logistica SK (con sede a Bratislava – Slovacchia) e TN Logistica SK-RO a Pitesti (Romania). Nel 2009 apre TN Service, officina di assistenza e riparazione dei mezzi (“i nostri autisti non devono mai sentirsi soli”). Nel 2014 viene acquisito DIF – Distribuzione Italiana Freschi, network specializzato nel trasporto del fresco a favore di GD-GDO. Nel 2017 l’acquisizione di Topco e di Ars Logica.

Maurizio Peruzzi

Estratto dell’articolo pubblicato sul numero di gennaio / febbraio 2020 del Giornale


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi

Lascia un commento

error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR