CLS – Header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2019
riempitivo gdl header

Andrea Colzani, IKEA Italia Distribution: la logistica del sorriso

0
BAOLI – newsbanner dal 1 maggio al 30 giugno 2019
GEP – newsbanner dal 1 al 30 giugno 2019

Mi sorprende che un manager con le sue responsabilità abbia una scrivania nell’angolo di un open space senza alcun segno distintivo, senza alcuno schermo a tutela della riservatezza delle sue conversazioni.
Roba sorpassata. In IKEA siamo stimolati a vivere e lavorare a stretto contatto di gomito con i nostri collaboratori. La trasparenza è un dovere, il coinvolgimento un metodo. E poi io viaggio molto…

Molto quanto?
In ufficio passerò al massimo il dieci per cento del mio tempo. Nel mio ruolo di amministratore delegato di IKEA Italia Distribution ho il dovere di confrontarmi con i colleghi europei su best practice e obiettivi, di partecipare a incontri di approfondimento con i responsabili delle aree Legal, Safety & Security, Demand Planning, IT e Commerciale. E poi ci sono i magazzini e i punti vendita…

In che senso?
Guai se un buon logistico smette di frequentare i luoghi fisici del lavoro: le corsie, le ribalte, gli scaffali, i negozi. Molte delle nostre migliori intuizioni nascono dal confronto con i responsabili e gli operativi, con le persone che scaricano i mezzi, stoccano, prelevano, confezionano e spediscono. E dai nostri store manager: i nostri punti vendita, in Italia e all’estero (IKEA Italia Distribution garantisce il servizio a oltre 100 punti vendita South Europe cui si aggiungono Svizzera, ex Yugo, Grecia, Cipro, Turchia, Israele, Egitto e Penisola Arabica – NdR) sono i nostri primi clienti.

Qual è il minimo comune denominatore di tutte queste attività?
Il cliente finale che ha imposto, soprattutto negli ultimi anni e a velocità crescente, continui cambiamenti nell’organizzazione della catena distributiva e delle modalità di servizio. IKEA si considera un’impresa all’avanguardia anche per aver saputo anticipare questi cambiamenti.

In concreto?
Il cliente può comprare e ritirare la merce presso i nostri punti vendita, farsela consegnare a domicilio, optare per il montaggio a casa propria a cura di personale specializzato, e poi c’è l’eCommerce…

In che senso?
IKEA è stata pioniera anche nello sviluppo di questa particolare formula di acquisto: una volta effettuato l’ordine dal proprio divano il cliente può scegliere se farsi consegnare la merce a casa oppure andare a ritirarla di persona presso una piattaforma di appoggio. In caso di necessità gli offriamo anche la possibilità di noleggiare un furgone. Tutto in modo semplice, diretto, intuitivo.

Il cliente è re. La complessità della logistica conseguente.
A Piacenza, dove ci troviamo, possiamo contare su due Distribution Center da cui gestiamo lo store replenishment, le consegne via courier e il servizio alle piattaforme di appoggio. Le dimensioni (406mila metri cubi di capacità di stoccaggio – NdR) aiutano. La razionale suddivisione per aree di competenza, la formazione, gli investimenti in IT e intralogistica ci permettono di governare efficacemente un flusso continuo e costante in piena logica omni – channel.

Nome e cognome: Andrea Colzani
Dati anagrafici e personali: Andrea Colzani è nato a Milano il 31 marzo 1971. Sposato con sette figli vive a Travo in Val Trebbia (“una scelta di vita”).
Curriculum di Studi: dopo la Maturità Scientifica si laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio presso il Politecnico di Milano.
Curriculum professionale: dopo esperienze presso una società informatica e quindi in ENI, a fine 2003 approda in IKEA Italia Distribution in qualità di Sustainability Manager. Quindi, nella stessa azienda, assume la responsabilità di Facilities Manager, poi Distribution Centre Manager ed infine, a partire dal febbraio 2012, Managing Director e Distribution Operations Manager con la responsabilità della Distribuzione non solo nel nostro Paese ma anche in una vasta area che si estende sino alla penisola Arabica transitando da Svizzera, ex Yugo e Paesi del Mediterraneo.
Hobbies e passioni: la famiglia, il nuoto e la bicicletta

L’articolo completo è stato pubblicato sul numero di ottobre 2015 del Giornale


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Giornale della Logistica
Condividi
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GDL